“Nessuno pensi di trasformare Cerveteri in un campo di battaglia”

0
993

Abbiamo ascoltato il parere del dirigente nazionale del Movimento sociale italiano, Candida Pittoritto, dopo l’attentato incendiario al sindaco di Cerveteri.

Esprimiamo la nostra solidarietà al sindaco Alessio Pascucci dopo quanto accaduto l’altra notte. Auspichiamo che non sia un fatto politico, il confronto elettorale non può mai trascendere in atti di violenza così gravi. E siamo certi che le forze dell’ordine potranno fare piena luce.

Sia chiaro che nessuno deve tirare in ballo la Destra. Noi di Destra non commettiamo questi atti delinquenziali. Il Msi di Cerveteri terrà gli occhi bene aperti, i cittadini hanno espresso un voto che si può condividere o meno. Ma nessuno pensi di trasformare la città in un campo di battaglia”.