Nasce lo Sportello per la tutela degli animali a Ladispoli

0
232
il delegato Morelli

“La tutela degli animali è uno dei punti cardine del programma dell’amministrazione comunale del Sindaco Grando, annunciamo ai cittadini alcune importanti novità che stanno per diventare operative e permetteranno di mettere ordine in questo delicato settore della vita sociale di Ladispoli”.

Con queste parole Miska Morelli, Capo Segreteria del Sindaco ed incaricato della tutela e benessere degli animali, ha illustrato le linee guida del progetto riguardante  lo Sportello tutela degli animali sarà attivo dal giorno venerdì 8giugno e sarà aperto tutti i martedì dalle ore 15,00 alle ore 17,00 e tutti i venerdì dalle ore 9,00 alle ore 11,00,  l’obiettivo sarà di renderlo un vero e proprio punto di riferimento per i cittadini che curano colonie feline, gattili, rifugi e canili situati sul territorio.

“Il Comune di Ladispoli  – prosegue Morelli – con la collaborazione dell’Associazione Animalista Animaliberi Onlus intende avviare l’apertura dello sportello al pubblico dell’Ufficio Tutela degli Animali, al fine di creare un servizio finalizzato alla gestione di problematiche legate al rispetto delle norme sanitarie e del randagismo, nonchè alla lotta contro il maltrattamento e l’abbandono degli animali.

Al fine di favorire una migliore convivenza tra persone e animali, offre informazioni circa il mantenimento, la conduzione, il comportamento degli stessi, in particolare dei cani, promuovendo anche iniziative di formazione.

Offre inoltre consulenza, rispetto alle controversie condominiali legate alla presenza degli animali. Inoltre, è stata creata una sezione, sul sito del comune di Ladispoli, per il benessere e la tutela degli animali, dove è presente un’area per l’adozione di cani e gatti senza padrone presenti sul territorio, le associazioni autorizzate caricheranno foto e descrizione degli animali sul sito per promuoverne e sensibilizzarne l’adozione degli stessi.

Nel sito saranno oltretutto presenti i contatti delle associazioni che operano sul territorio, dei medici veterinari e delle guardie zoofile, saranno anche presenti i regolamenti e la modulistica utile.

Altra novità – prosegue il Capo Segreteria – è la convenzione con l’associazione “Dammi la zampa” ed i medici veterinari.

L’associazione provvederà a catturare i gatti senza padrone sul territorio, mentre i medici privati e quelli dell’ASL provvederanno a sterilizzarli, inoltre l’associazione si prenderà cura di loro per la degenza ed in seguito provvederà a rimetterli nel territorio ed provvederà ad effettuarne un censimento. A nome dell’amministrazione comunale cogliamo l’occasione per ringraziare le  associazioni di volontariato che a Ladispoli rappresentano delle vere eccellenze, delle  preziose risorse che debbono essere assolutamente valorizzate e tutelate”.