NARCISISTA: OVERT E COVERT

0
455
narcisista

narcisista

Il Disturbo di Personalità Narcisistico viene descritto così dal DSM-V “una persona che:

1) ha un senso grandioso d’importanza (per es., esagera risultati e talenti, si aspetta di essere considerato superiore senza un’adeguata motivazione);
2) è assorbito da fantasie di successo, potere, fascino e bellezza illimitati, o di amore ideale;
3) crede di essere speciale e unico e di poter essere capito solo da, o di dover frequentare, altre persone (o istituzioni) speciali o di classe sociale elevata.

4) richiede eccessiva ammirazione;
5) ha un senso di diritto (cioè l’irragionevole aspettativa di speciali trattamenti di favore o di soddisfazione immediata delle proprie aspettative);
6) sfrutta i rapporti interpersonali (cioè approfitta delle altre persone per i propri scopi); 7) manca di empatia: è incapace di riconoscere o di identificarsi con i sentimenti e le necessità degli altri;
8) è spesso invidioso degli altri, crede che gli altri lo invidino;
9) mostra comportamenti o atteggiamenti arroganti e presuntosi.”

Questi tratti, però, fanno parte di un solo tipo di narcisismo quello definito Overt. Esiste un altro tipo di Narcisismo che si chiama Covert perché la persona sembra proprio l’esatto opposto del narcisista classico. È la forma più subdola. Mentre il narcisista classico è molto affascinante ma, ad un’occhiata un po’ più profonda, si capisce che ha un sé ideale molto ideale e che non poggia completamente su basi di realtà, il narcisista Covert è più insidioso perché fa leva sulla sensibilità delle persone.
Solitamente il narcisista Covert presenta queste caratteristiche:

1- non vuole trovarsi in situazioni che lo mettano al centro dell’attenzione per cui si presenta come timido e riservato nell’iniziare le relazioni interpersonali, soprattutto quelle amorose,
2- tende a parlare dei suoi problemi passati solo a poche persone e a dare un’immagine di sé vulnerabile;
3- sono ipersensibili alle critiche e credono che debbano essere trattati in modo diverso dalle altre persone;
4- l’empatia spesso è solo apparente e soprattutto rivolta a se stesso perché deve passare da vittima e dare la colpa agli altri;
5- ha pochi amici stretti (e questo è un campanello d’allarme importante);
6- il narcisista tende a svalutare l’altro; il Covert, lo fa in modo subdolo con svalutazioni indirette. Nel sesso il narcisista Covert tenderà, come un vero narcisista, ad essere un gran seduttore, diventando un abilissimo amante ma definendosi “uomo-oggetto”; attraverso performance sessuali di alto livello, il narcisista Covert manipola il partner e tende a ristabilire l’equilibrio della coppia prendendo il comando sotto le coperte. Il narcisista Covert non si innamora mai profondamente. Tendenzialmente il narcisista Covert si presenta con sintomi depressivi poiché è consapevole del suo senso di vuoto interno che cerca di compensare attraverso idee grandiose che portano a sensi di colpa e vergogna; è per questo motivo che anche gli addetti ai lavori hanno difficoltà ad individuarne il vero nucleo. I partner del narcisista Covert farà di tutto per cercare di non criticarlo e di assecondarlo; cercherà di rendergli facile la vita ma alla prima “critica”, al primo segno di indipendenza del partner la relazione andrà in tilt con possibile rottura. Il partner sarà la persona più fragile e da ricostruire con attenzione e pazienza. È importante sapere che il narcisista torna: quindi bisogna essere preparati e difesi.

Dottoressa Anna Maria Rita Masin
Psicologa – Psicoterapeuta
Psicologa Giuridico-Forense
Cell. 338/3440405