LE VAMPATE DI CALORE VISTE DAL PUNTO DI VISTA ENERGETICO

0
145
Laura Vanni Operatore tuina, istruttore di taijiquan e qi gong

Le vampate di calore (anche dette caldane) sono una manifestazione tipica di quella che viene definita “sindrome menopausale”.

Nonostante siano tipiche di questa condizione, le vampate di calore possono manifestarsi anche in altre situazioni e possono essere sperimentate anche dagli uomini. Dal punto di vista dei sintomi, le vampate di calore consistono nella sensazione di aumento della temperatura corporea improvviso e immotivato. Questo aumento della temperatura interessa soprattutto la parte alta del collo (il petto, il collo e il viso), si associa all’aumento della frequenza cardiaca e ad un aumento della sudorazione.

Il tutto dura pochi minuti ma può ripetersi anche più volte al giorno, con conseguente disagio emotivo e fisico, anche legato alla potenziale maggiore esposizione ai patogeni a causa della sudorazione profusa. La medicina occidentale motiva le vampate di calore con i cambiamenti ormonali tipici della menopausa.Sia nelle donne che negli uomini le vampate di calore possono essere associate anche a vere e proprie patologie ed è quindi sempre bene consultare il proprio medico nel caso in cui si inizi a percepire questo sintomo.

Le vampate di calore in medicina cinese

In medicina cinese le vampate di calore rappresentano un “sintomo” o “manifestazione” di squilibrio energetico. La medicina cinese si pone l’obiettivo di individuare la “radice” del sintomo (ovvero il quadro energetico) e trattare questa radice al fine di riportare l’organismo in equilibrio.

Pertanto, in medicina cinese, in presenza di vampate di calore, l’operatore-medico sarà impegnato nell’individuazione del quadro energetico del soggetto. Solo in questo modo potrà predisporre un piano di trattamento energetico (per es. con agopuntura o tuina) e potrà sostenere la persona nell’adozione di una serie di azioni di sostegno (alimentazione, stile di vita…) utili per risolvere il problema alla radice.

Quadri energetici prevalenti in presenza delle vampate di calore

Sulla base dei sintomi riferiti dal soggetto e sulla base della valutazione energetica effettuata con la palpazione dei polsi e l’osservazione della lingua, il medico-operatore di medicina cinese collocherà la manifestazione delle vampate di calore in un quadro energetico.

I quadri energetici possibili sono potenzialmente molto numerosi. I prevalenti sono:

• Deficit dello Yin/del Jing del Rene

• Deficit dello Yin di Cuore e Rene

• Deficit dello Yin di Rene e Fegato con risalita dello Yang epatico

• Deficit del Sangue del Cuore e del Fegato

• Accumulo di Flegma e stasi di Qi

• Eccesso di Yang/Calore pieno

Si precisa che questi quadri energetici non sono esclusivi delle situazioni in cui si manifestano vampate di calore.  Alcuni di questi quadri, inoltre, possono presentarsi in modo combinato. Possono manifestarsi non esclusivamente nelle donne ma anche negli uomini (per quanto meno frequentemente), possono manifestarsi, infine, in diverse fasi della vita, anche non in concomitanza alla sindrome menopausale.

L’approccio alle vampate di calore con la medicina cinese Il ricorso alla medicina cinese come rimedio alle vampate di calore è una scelta che consente un approccio a 360 gradi. Per quanto, infatti, le vampate di calore possano essere il disturbo più urgente, in presenza di queste molto spesso la persona ha anche molti altri disturbi apparentemente non associati alle vampate e che, da un punto di vista energetico, fanno parte della stessa “radice” energetica (per es. ansia, difficoltà nel sonno, secchezza e così via).

Il punto di vista olistico caratteristico della medicina cinese inquadrerà le vampate di calore all’interno di un più ampio quadro e lavorerà al fine di riequilibrare l’energia complessiva della persona

Per tutti i lettori dell’Ortica valutazione energetica gratuita.

Puoi trovare diversi articoli sul tema della valutazione della lingua sul mio sito www.lauravannimedicinacinese.it e sul sito ww.medicinacinesenews.it