Ladri di Bellezza, Cerveteri oggi protagonista su RAI UNO nel programma Petrolio

0
813
 
Contatti, rapporti, scambi di denaro. Quello che ruota attorno al mercato nero dell’arte è un mondo sconosciuto ai più, ma frequentato. Se ne parlerà mercoledì 6 giugno in prima serata su RAI UNO con Duilio Giammaria, conduttore di Petrolio. Due puntate speciali, dal titolo Ladri di Bellezza ed Eredi Unici. Un’inchiesta durata più di un anno, e realizzata tra Italia e Stai Uniti, durante le quali si affronterà il tema della tutela del patrimonio artistico e culturale.

L’appuntamento del 6 giugno vedrà protagonista anche Cerveteri, concentrandosi in particolar modo sulla mostra ‘Il Patrimonio ritrovato a Cerveteri: le storie del recupero’, che dallo scorso luglio, grazie al lavoro sinergico tra Assessorato allo Sviluppo Sostenibile del Territorio, Soprintendenza e Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, offre a turisti e visitatori una panoramica totale sull’immenso patrimonio artistico di Cerveteri recuperato dal mercato nero. 
Attraverso fonti esclusive di magistrati italiani e statunitensi, dei Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, dell’FBI, dell’Homeland Security, grazie a interviste a esperti e archeologi, il conduttore ha documentato i legami degli ultimi cinquant’anni tra organizzazioni criminali, collezionisti, case d’aste e mercanti, sino ad alcune tra le più importanti istituzioni culturali e museali. Verrà inoltre proposta un’intervista esclusiva al Generale Fabrizio Parrulli del comando del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale e all’ex colonnello dei marines Matthew Bogdanos, che dopo il saccheggio del museo di Baghdad nel 2003 ha gestito il recupero di molti reperti rubati dall’Iraq. La puntata mostrerà anche i successi ottenuti da chi contrasta il mercato nero e si concluderà con uno sguardo al futuro, per capire se i nuovi responsabili dei musei stiano cambiando atteggiamento sulle politiche di incauto acquisto che hanno incrementato i traffici.
“Continua in maniera incessante il lavoro che insieme alla Soprintendenza e al MiBact stiamo portando avanti per la valorizzazione e la promozione del patrimonio culturale e artistico di Cerveteri – ha dichiarato Lorenzo Croci, Assessore allo Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri – ancora una volta la nostra città è stata oggetto di interesse da parte dei media nazionali e ancora una volta sarà protagonista di un programma di approfondimento di prima serata come Petrolio a testimonianza della bontà del lavoro svolto nell’opera di promozione del territorio caerite”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here