Jean Gili nella giuria del Santa Marinella film festival 

0
435

 

Il Santa Marinella film festival è orgoglioso di annunciare che Jean Gili, uno dei nomi più prestigiosi del cinema internazionale, farà parte della sua Giuria,
Apprezzato per aver creato e diretto per anni il prestigioso Festival del Cinema Italiano di Annecy, è noto a tutti i cultori della materia, come raffinato critico cinematografico, collaboratore delle maggiori riviste specializzate di Francia (scrive regolarmente per la rivista Positif), Jean Gili si è distinto come profondo conoscitore del cinema italiano. Ha autorevolmente ribaltato i giudizi sommari, emessi in odium auctoris, sul cinema del ventennio, con due testi che sono diventati pietre miliari della storia del cinema: L’Italia di Mussolini e il suo cinema e Il cinema italiano all’ombra dei fasci. Jean Gili ha inoltre scritto su tutti i nostri più importanti registi e attori da Rosi ai fratelli Taviani, da Nanni Moretti a Luigi Comencini, da Ettore Scola a Fellini, Visconti e Mastroianni. Ha curato L’Italia allo specchio del suo cinema, opera omnia in due volumi, il secondo dei quali edito nel 2017.
Dopo aver insegnato all’Università di Nizza, dove è nato nel 1938 e poi all’Università di Parigi, attualmente è professore emerito all’Università di Parigi 1 Pantheon la Sorbonne.
Con Jean Gili in Giuria, il santa marinella film festival continua la sua crescita nel prestigio e nella reputazione nazionale ed internazionale.
A lui va la gratitudine di noi tutti.