Il regista Agostino De Angelis a Monza

0
147
regista De Angelis

A Monza per la “Rassegna 120° Anniversario del Regicidio” lo spettacolo sulla storia della città nel ‘900 per la regia di Agostino De Angelis – 17 ottobre 2020 – Cappella Espiatoria.

A Monza, in occasione della Rassegna per il 120° Anniversario del Regicidio di Re Umberto I, avvenuto il 29 luglio del 1900, sarà realizzato il 17 ottobre 2020 alle ore 18.00, nell’area antistante la Cappella Espiatoria, lo spettacolo teatrale multimediale “La città di Monza nella Storia del Novecento Europeo e Internazionale” ideato dall’attore – regista Agostino De Angelis, con il patrocinio del Comune di Monza e condiviso dall’Assessore alla Cultura Massimiliano Longo, promotore dell’intera Rassegna e organizzato dal presidente dell’Associazione Culturale Libertamente Stefano Colombo, con il contributo della Fondazione Monza Brianza e della società Enerxenia.

Lo spettacolo ripercorrerà il periodo più importante, dall’Unità d’Italia fino ai primi del ‘900, con i fatti legati alla storia di Monza e che cambiarono anche le sorti d’Italia, attraverso gli accadimenti storici più significativi e i personaggi illustri che vi hanno partecipato, dagli stessi Sovrani agli uomini di cultura del tempo, con la partecipazione degli attori delle Compagnie Teatrali Monzesi: Antonio Simonetta, Annina Pennati, Maurizio Corva, Stefania Verduci, Tania Cacciero, Erica D’Urso, Monia Cacciero, Marco Vimercati, Dario Sarno, accompagnamento musicale a cura del M° Paolo Castagnone, con Laura Combatti, Stefania Cortiana, Claudia Bracco, Matteo Mezzanzanica, Matteo De Bernardi, le coreografie di Matteo Capizzi con la DanzArt Academy, canto Davide Sensales, video proiezioni di immagini e filmati. Show Opening by Daniele Proietto, presenta Raffaella Radaelli.

Lo spettacolo è inserito nel Progetto Nazionale di Promozione e Valorizzazione 2020, ideato dallo stesso regista De Angelis e curato dalla dott.ssa Desirée Arlotta presidente dell’Associazione ArchéoTheatron; un vasto progetto artistico-culturale, nel quale si intende unificare i capolavori della letteratura mondiale con quelli che la natura e la nostra storia ci hanno lasciato in eredità, coinvolgendo realtà artistiche e culturali di tutto il territorio nazionale e territoriale, che possano essere legate alla storia rappresentata.

L’evento sarà realizzato con ingresso libero e prenotazione obbligatoria nel rispetto delle vigenti Normative Anti Covid.

Per Info e Prenotazione: mail: associazione.libertamente@gmail.com

cell. 3387420786