CIVITAREMO: “TENTEREMO IL TERZO RECORD MONDIALE”

0
269
canottaggio

La notizia è stata data durante la conferenza stampa di giovedì 25 agosto in Aula Cutuli.

Civitaremo è la società specializzata nel canottaggio in mare e in palestra. Il 25 settembre Civitavecchia, e in particolare la Marina, sarà la location a cielo aperto dove verrà tentato di stabilire il nuovo record mondiale nei 100 km di rowing.
Dopo due record mondiali, il primo nel 2008 e l’altro nel 2019, la Civitaremo con il Team Sine Metu punta al terzo.

L’associazione di Raffaela Bartocci e Fabrizio De Fazi ha lanciato la sfida che è stata colta subito da ben 20 atleti selezionati da tutta Italia. Spiega la Presidente Bartocci: “Cercavamo un modo per far conoscere la nostra disciplina in città e all’inizio volevamo creare un evento diverso. Poi abbiamo deciso di creare qualcosa di più grande.”

Con entusiasmo è stato spiegato come sarà organizzato l’evento.
La Civitaremo sarà alla Marina fin dalla mattina accogliendo tutti coloro che vorranno provare a stabilire un proprio record personale e che vorranno sapere qualcosa in più sull’attività sportiva dell’associazione. L’intero pomeriggio invece sarà dedicato al tentativo di conseguire il record e nel mentre ci saranno degli spazi culturali e ludici ed altri eventi culturali per trascorrere un bel pomeriggio di sport.

Presenti a supporto le istituzioni locali nelle persone del consigliere Matteo Iacomelli, il Sindaco Ernesto Tedesco, il consigliere e presidente della Compagnia Portuale Patrizio Scilipoti. “Si tratta di un appuntamento importante per attrarre l’attenzione di una platea più vasta – ha affermato il Sindaco Tedesco- Civitavecchia ha un cuore pulsante e la Civitaremo è un esempio di come la passione e il sacrificio portino a creare e realizzare progetti ambiziosi. Dobbiamo essere orgogliosi di avere questo spirito combattivo e competitivo verso ciò che ci appassiona e in cui siamo validi.”

L’augurio della Civitaremo: “Speriamo che tante persone partecipino all’evento. Abbiamo ricevuto un grande sostegno da attività e commercianti, ma anche dal Comune e dalla Compagnia portuale che ringraziamo di cuore”.