Cerveteri, sfalcio erba da cigli stradali e marciapiede: nelle prossime 72 ore ciclo di interventi con diserbante biologico

0
417
foto generica
 
Dopo la prima fase di interventi realizzati nel territorio comunale di Cerveteri per il taglio dell’erba dai marciapiede e dai cigli stradali, avviati da CAMASSAMBIENTE e ASV con l’Assessorato all’Ambiente del Comune di Cerveteri, nelle prossime 72 ore si procederà ad irrorare del diserbante biologico.

Il prodotto utilizzato non è nocivo per l’ambiente, per le persone e per gli animali, ma in ogni caso, il trattamento verrà effettuato in orari notturni. Il diserbante che verrà utilizzato è l’Urban Weed, prodotto speciale con azione antitraspirante per la regolarizzazione della crescita della vegetazione erbacea indesiderata, particolarmente indicato per impieghi extra-agricoli, quindi ambienti urbani, strade e ferrovie.
Il ciclo di interventi si suddivide in tre giorni. Operai al lavoro martedì 29, mercoledì 30 e giovedì 31 maggio, dalle ore 22.00 alle ore 06.00 del mattino seguente. Nel dettaglio, nella nottata di martedì si interverrà nei Borghi di Ceri e del Sasso, e poi inVia dei Vignali, Piazzale del Cimitero, Via Madre Maria Crocifisso Curcio, Via Sant’Angelo, Via Giacomo Puccini, Via Paolo Borsellino, Via Passo di Palo, nella parte interna ed esterna al paese e in Via della Lega.
Mercoledì 30, interventi in Via Rio dei Combattenti , Via Fontana Morella, Via Suor Adalberta Laudemberg, Via Settevene Palo Nuova, il centro abitato di Via Settevene Palo, Viale Tirreno, Via dei Narcisi, Via delle Rose, Via dell’Olivo e Via del Pino Insigne.
Giovedì 31 ultimo giorno di interventi, in Via delle Mimose , Via dei Pini, Via dei Giacinti, Via Saturnia, Via Volsci, Via Angelino Marini, Largo Ceri, Largo Heba, Via Vetulonia, Viale Campo di Mare e Via Pirgy.
“Dopo il primo ciclo di interventi di sfalcio e pulizia svolti nei giorni scorsi – ha dichiarato Elena Gubetti, Assessora all’Ambiente del Comune di Cerveteri – questa settimana si procederà a spargere del diserbante biologico, assolutamente non nocivo per l’ambiente. Nei prossimi giorni, si procederà con nuovi interventi nella restante parte del territorio. Per ulteriori segnalazioni o problematiche, è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico al numero 0689630220 oppure recarsi direttamente all’Ufficio sito nel Parco della Legnara”.