Arresti e denunce a Cerveteri e Ladispoli durante il Ferragosto

0
635
caserma dei carabinieri di Ladispoli
Caserma dei Carabinieri di Ladispoli

Un piano di controllo straordinario del territorio in occasione della festività di Ferragosto disposto dal Comando Gruppo Carabinieri di Ostia è stato svolto su tutto il litorale nord della Provincia, in particolare sulle principali arterie di collegamento e sulle spiagge, per garantire una serena permanenza nelle località che proprio nel mese di agosto raggiungono la massima presenza di vacanzieri.

I Carabinieri si sono concentrati sul vasto territorio della Compagnia di Civitavecchia dove sono state impiegate numerose pattuglie e la Stazione Mobile, assicurando una netta percezione di sicurezza e vicinanza alla popolazione. Nella pianificazione dei servizi, è stata impiegata anche la Motovedetta d’Altura che ha contribuito al controllo e alla sicurezza dei bagnanti, procedendo alla verifica del rispetto della normativa sulla navigazione. Nel corso degli stringenti controlli 2 persone sono state arrestate e altre 5 denunciate.

Nello specifico:

  • i Carabinieri della Stazione di Santa Marinella hanno arrestato un 38enne del luogo, già conosciuto alle forze dell’ordine, con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Nello specifico, i militari sono intervenuti in un bar dove l’individuo, in preda ai fumi dell’alcol, stava arrecando disturbo agli avventori del locale. L’uomo, alla vista dei militari, ha opposto una strenua resistenza per evitare di essere identificato. La situazione è stata risolta grazie all’arrivo di una seconda pattuglia della Stazione Carabinieri di Civitavecchia Porto: il 38enne è stato ammanettato e portato nel carcere di Civitavecchia;
  • i Carabinieri della Stazione di Cerveteri hanno arrestato un 20enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del giovane, trovandolo in possesso di 36 grammi di marijuana, 6 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi. Sequestrati anche 910 euro, poiché ritenuti provento della sua illecita attività. Il pusher è stato posto agli arresti domiciliari;
  • i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Civitavecchia hanno denunciato a piede libero un cittadino romeno che aveva realizzato un allaccio abusivo a un contatore di proprietà del Comune di Civitavecchia tramite un pericoloso cavo “volante” per portare l’energia elettrica a un box a lui in uso. Sono in corso gli accertamenti tecnici per verificare l’entità del danno arrecato;
  • i Carabinieri della Stazione di Campo di Mare hanno denunciato a piede libero per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti un giovane del luogo il quale, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 3 piante di marijuana e di 8 grammi della medesima sostanza;
  • un altro “coltivatore diretto” di marijuana è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Ladispoli che lo hanno denunciato a piede libero per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti. Si tratta di un giovane del luogo che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di una pianta di marijuana;
  • i Carabinieri della Stazione di Torrimpietra hanno denunciato a piede libero due cittadini romeni per guida in stato d’ebbrezza. I militari, intervenuti a seguito di un incidente stradale, hanno accertato che entrambi i conducenti erano alla guida delle rispettive autovetture sotto l’effetto dell’alcol. Al termine dei rilievi del sinistro per i due è scattata la denuncia e l’immediato ritiro della patente di guida;
  • i Carabinieri della Stazione di Passoscuro hanno segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma 4 giovani sorpresi in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana per uso personale.