Arrestato spacciatore di droga di 73 anni

0
115

Nel pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Civitavecchia, diretto da Nicola Regna, hanno arrestato un 73enne del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Durante uno dei servizi volti a contrastare i reati in genere ed in particolare per prevenire quelli in materia di droga, i poliziotti hanno tenuto d’occhio l’uomo, con precedenti di Polizia, la cui abitazione era spesso frequentata da giovani extracomunitari, per lo più nordafricani, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti.
Gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria, lo hanno notato partire in tarda mattinata dalla stazione ferroviaria diretto nella Capitale e hanno atteso il suo ritorno.
Quando si sono avvicinati all’uomo, appena sceso dal treno, questo, alla vista dei poliziotti, ha subito tentato di eludere il controllo, cercando di confondersi tra i passeggeri e di guadagnare l’uscita dalla stazione, fingendo di non sentire l’alt.
Raggiunto, è stato fermato ma, a questo punto questo, dotato di una discreta energia fisica, malgrado l’età, ha tentato in ogni modo di divincolarsi ed ha iniziato a scalciare contro gli operatori aggrappandosi ai pali dell’illuminazioni ed alle panchine ma è stato bloccato.
Durante la perquisizione è stato trovato in possesso di una borsa con dentro due panetti di hashish rivestiti da pellicola in cellophane, per un peso di circa 200 grammi.
La successiva perquisizione presso la sua abitazione ha consentito di rinvenire un bilancino di precisione, sottoposto a sequestro.
Al termine dell’attività il pusher è stato condotto in carcere.