Arrestato 38enne a Cerveteri per lesioni aggravate

0
744
I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno
arrestato un romano di 38 anni, domiciliato a Cerveteri e con precedenti, con
l’accusa di lesioni aggravate.

Nello specifico i Carabinieri della Stazione di Cerveteri sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo, successivamente arrestato perché avevano ricevuto segnalazione al numero di emergenza 112 di una lite in famiglia.Una volta entrati, i militari hanno trovato una giovane donna con la mano ferita

e sanguinante. Le primissime attività investigative nonché le testimonianze
raccolte sul posto hanno permesso di appurare che la vittima era intervenuta
per sedare una lite familiare ed era stata attinta da un coltello.
La stessa è stata immediatamente trasportata al Posto di Primo Intervento di
Ladispoli per le lesioni riportate nel corso dell’aggressione ed è stata giudicata
guaribile in pochi giorni.
Nei confronti dell’uomo, invece, sono scattate subito le manette e
successivamente è stato recluso nel carcere di Civitavecchia, dove rimarrà a
disposizione dell’Autorità Giudiziaria per rispondere del reato di lesioni
aggravate.
160917