Ambulanze: De Vito, troppi 30 minuti per l’arrivo dei soccorsi

0
190
ambulanza

Roma, 1-12-2022: “Non è successo nel comune più sperduto tra i monti, ma nel centro storico di Roma, a pochi metri dall’ospedale San Giacomo del quale per anni ho chiesto la riattivazione proprio per il numero di cittadini e turisti che vi ruotano intorno. Così il consigliere regionale di Fd’I Francesca De Vito in una nota . “Ieri pomeriggio un ragazzo è caduto dal monopattino e ha battuto la testa. I primi soccorritori sono rimasti impotenti di fronte alle condizioni estremamente critiche del giovane, rimasto privo di sensi sull’asfalto. I soccorsi sono arrivati dopo oltre 30 minuti, rischiando di far peggiorare di molto le sue condizioni, trasportato poi in codice rosso.

De Vito

Al di là del fatto di cronaca, non si può rischiare di morire per i ritardi e la carenza dei mezzi di emergenza. Bisogna tornare ad avere la consapevolezza sulla loro dislocazione con una costante e continua mappatura. Il sottodimensionamento del numero delle ambulanze è una criticità che la capitale d’Italia non si può e non si deve permettere. Questa – conclude De Vito – è l’eredità di Zingaretti dopo dieci anni da Governatore: di questo si dovrebbe preoccupare l’assessore alla sanità D’Amato, mentre si accinge a intraprendere la sua campagna elettorale verso lo scranno più alto della Regione.”

 

 

F