“Tra due anni Borgo San Martino in Promozione”

0
189
Lupi e D'Ercole
Un progetto fatto di programmi e soprattutto di numeri.

La salvezza, fissata per quest’anno, è l’obiettivo principale del Borgo San Martino. Terminato il campionato la dirigenza si siederà intorno al tavolo, esaminerà la situazione delineandola in base alle prospettive.   Uno dei traguardi, fissati in due anni. è il salto in Promozione.  Non è l’unico  obiettivo dei giallo neri, che vogliono dal prossimo anno creare una  juniores.
PAROLA A LUPI
 “Si una squadra juniores è tra i nostri impegni – esordisce il presidente Lupi-  siamo una società giovane con molto entusiasmo ma ci mancano molti tasselli per raggiungere grandi risultati.  Intanto vogliamo pensare a salvarci, a concludere il torneo con la salvezza in tasca.  Per ora siamo una compagine che viaggia in linea ai pronostici, ma le parole volano, sono i fatti che  contano. Una volta chiusa la pratica, discuteremo sui  progetti da seguire. Non ci nascondiamo, la Promozione è tra le priorità del club  e del Grande Impero, il nostro main sponsor.  In due anni desideriamo salire in questo torneo, ma dobbiamo farlo con i piedi in terra, scegliendo la concretezza , la serietà di chi crede nel nostro progetto.  
DAL FUTURO AL PRESENTE.
Al “Galli, domenica arriva la Virtus Boccea, altro scontro salvezza a cui è chiamato a vincere il Borgo.  L’obbligo di riscatto non deve mettere in ansia la squadra cerite, domenica scorsa indecifrabile e poco concreta. Servono i tre punti, con il cuore e il veleno di un squadra che non deve aver paura di nessuno.  In questi giorni il gruppo  ha riflettuto sul momento e analizzato la situazione di classifica. Per salvarsi senza affanni e patemi urge vincere.