SOS POLIZIA LOCALE SU APP MUNICIPIUM PER PERSONE SORDE

0
396
polizia_locale

La presentazione del progetto

 

“Siamo lieti di informare la cittadinanza che, a partire da oggi, è attivo un servizio di pronto intervento per situazioni di emergenza dedicato alle persone sorde e ipoacusiche che, con un semplice clic, potranno richiedere l’intervento della Polizia locale”.

Con queste parole il Sindaco Alessandro Grando ha annunciato l’avvio del progetto realizzato in collaborazione con “APS Emergenza Sordi”, presentato ieri pomeriggio in aula consiliare.

“Il protocollo sottoscritto tra il Comune di Ladispoli e l’associazione del Presidente Luca Rotondi -ha spiegato il Sindaco- ha come scopo l’abbattimento delle barriere che ostacolano la comunicazione. Da oggi tramite l’applicazione Municipium, messa a disposizione gratuitamente dal gruppo Maggioli, le persone sorde e ipoacusiche potranno richiedere l’intervento della Polizia locale indicando il punto dell’incidente o la situazione di emergenza grazie al servizio di geolocalizzazione.

Il messaggio arriverà al Comando di Polizia Locale che potrà quindi intervenire. Ringrazio il presidente dell’Associazione APS Emergenza Sordi Luca Rotondi, che ha anche donato 2 stock di mascherine trasparenti per gli agenti della Polizia Locale, e la società Maggioli per questa opportunità, che ci permette di accorciare le distanze di comunicazione soprattutto nelle situazioni di emergenza, grazie all’utilizzo della tecnologia. Questo, ovviamente, è solo il primo passo di un progetto ben più ampio -ha concluso il Sindaco Grando- che prevede corsi di sensibilizzazione e di formazione rivolti ai dipendenti comunali e un servizio di interpretariato, da remoto e in presenza, per facilitare il disbrigo delle pratiche negli uffici pubblici”.

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto erano presenti, oltre al Sindaco, il Presidente Luca Rotondi, che ha ribadito come l’utilizzo dell’app sia “uno strumento di comunicazione estremamente importante per le persone sorde e ipoacusiche”, il Comandate della Polizia Locale Sergio Blasi e numerosi cittadini sordi provenienti anche da città limitrofe.

All’inizio della conferenza tutti i presenti hanno osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Roberto Wirth, direttore e proprietario dell’Hotel Hassler di Roma, scomparso da pochi giorni, che è stato per anni un punto di riferimento per tutta la comunità sorda.