PIOVE E LE AULE DEL MATTEI DI CERVETERI SI ALLAGANO

0
578

Locali del liceo scientifico e linguistico alle prese ancora con le infiltrazioni. Stracci sul pavimento e secchi per raccogliere l’acqua piovana. Ieri lezioni sospese.

 

Piove ancora nella scuola Enrico Mattei di Cerveteri. Un film già visto in tante oltre occasioni che si è ripresentato ieri mattina con i ragazzi che non sono entrati nelle rispettive classi del liceo scientifico e linguistico per colpa delle infiltrazioni. Stracci e secchi dappertutto sul pavimento delle aule e anche dei corridoi di un istituto abbandonato da anni. Lezioni sospese con centinaia di studenti spostati nell’Auditorium mentre altri compagni non sono neanche entrati nella sede gestita da Città Metropolitana di Roma Capitale. Il tam tam tra le famiglie è partito sin da subito e i genitori hanno chiesto spiegazioni alla dirigenza. “Ci sono infiltrazioni persino vicino ai quadri elettrici. Questa scuola non è sicura”, accusa una madre. Intervenuto sui social ha rassicurato il vicesindaco Giuseppe Zito ricordando a mamme e papà il finanziamento imminente di Città Metropolitana che servirà a ristrutturare l’edificio malridotto. Oggi però si prevede ancora una giornata di polemiche.