Pascucci & Zingaretti, ovvero quando finisce un “amore”…

0
235

E’ tramontato l’amore politico tra il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, ed il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti? La domanda appare lecita alla luce del duro comunicato stampa emesso dall’amministrazione di Cerveteri in merito alla convocazione di una commissione, chiamata Vas, per discutere il piano rifiuti del Lazio che deve individuare nuovi siti per lo smaltimento dei rifiuti. Ecco la nota del sindaco Pascucci e dell’assessore all’ambiente Elena Gubetti:

“Apprendiamo dalla stampa che la Regione Lazio, incurante di tutto quello che è successo negli scorsi mesi, ha deciso di convocare la Commissione VAS per esaminare il piano rifiuti per il Lazio. La cosa ci lascia quanto mai interdetti visto che compito della Commissione è quello di analizzare la mappa delle aree idonee alla localizzazione di impianti predisposta dalla Città Metropolitana, proprio quella mappa contestata sin dal primo minuto dai Comuni di Cerveteri e Fiumicino e che abbiamo impugnato davanti al TAR. Non possiamo accettare, ne ora ne mai, un atto che presenta aree indicate come idonee all’installazione di impianti per il trattamento rifiuti. Soprattutto nel nostro territorio, con numerose aree sottoposti a vincoli ministeriali ma che i redattori continuano ad ignorare”.

“Inoltre – prosegue Pascucci – prendiamo atto  che il Comune di Cerveteri non è nemmeno tra gli invitati a questi lavori. Nulla è infatti pervenuto alla nostra attenzione circa l’avvio dell’esame del piano rifiuti della Regione Lazio né della convocazione della Commissione VAS, che si basa proprio su quella mappa predisposta dalla Città Metropolitana di Roma Capitale, e così fermamente contestata da parte della nostra Amministrazione, al fianco dei comitati, associazioni e cittadini, che individua all’interno del nostro territorio un gran numero di aree bianche, e dunque a detta di Città Metropolitana idonee ad ospitare una discarica. Dalla Regione Lazio ci era stato garantito un intervento in sede di VAS per apportare le necessarie correzioni che tutelassero le nostre città e i nostri cittadini. Questo non è avvenuto. Continueremo a combattere, a stare in prima linea, per difendere Cerveteri e il nostro territorio”.

“Cerveteri non è e non diventerà mai la discarica di nessuno – ha detto Elena Gubetti, Assessora alle Politiche Ambientali del Comune di Cerveteri – così come fatto in passato saremo in prima linea per tutelare il nostro territorio. Al fianco dei comitati. Delle Associazioni e di ogni singolo cittadino”.

Che dire? Quando finisce un amore volano parole grosse…