Pascucci ammette: “Ci saranno disagi per il concerto di Jovanotti a Campo di Mare”

0
534

C’è voluto un pò di tempo, alla fine anche l’amministrazione comunale di Cerveteri si è decisa ad ammettere che ci saranno disagi per residenti e villeggianti in occasione del concerto di Jovanotti a Campo di Mare il prossimo 16 luglio. 

In questa ottica si legge infatti il comunicato stampa emesso dal sindaco Alessio Pascucci che ha annunciato come, dopo il Tavolo Tecnico promosso dal comune e dalla The Base, Società Organizzatrice dell’evento, che ha coinvolto tutte le Autorità del Territorio e le Amministrazioni comunali limitrofe, oltre a svariate Associazioni Ambientaliste tra cui la LIPU, la Polizia Locale di Cerveteri guidata dalla Comandante Cinzia Luchetti ha deciso di promuovere una serie di incontri con la cittadinanza di Campo di Mare al fine di illustrare le disposizioni per il transito veicolare nella Frazione in occasione del maxi concerto di Jovanotti.

“L’iniziativa sta già portando una indubbia visibilità alla nostra città ma ovviamente, come immaginabile, in quei giorni potranno esserci dei disagi, soprattutto per chi risiede o trascorre le sue vacanze nella frazione – dichiara il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – lavoreremo insieme per limitare al minimo le difficoltà che potranno insorgere. Proprio per questo, per garantire le migliori condizioni di sicurezza e per evitare che le strade di Campo di Mare siano prese d’assalto in quelle ore, abbiamo richiesto alla società organizzatrice di realizzare delle aree parcheggio dedicate all’ingresso della frazione”.

Ed ecco l’elenco delle novità che riguarderanno Campo di Mare per l’evento.

Sebbene sulla spiaggia del concerto le operazioni di allestimento dureranno una settimana circa, il traffico veicolare sarà totalmente inibito solamente il giorno del concerto.

Stop alle macchine dunque dalle ore 23.30 di lunedì 15 luglio alle ore 02.00 di mercoledì 17. In questa fascia transito consentito solo ed esclusivamente ai residenti, ai proprietari di immobili e ai titolari di attività nella frazione di Campo di Mare.

A tutti coloro che ne hanno diritto, verrà rilasciato dal Comando di Polizia Locale un permesso straordinario di transito e di sosta valido per tutte le aree urbane di Campo di Mare, in coerenza con il piano di sicurezza dell’evento. Ci sarà tempo per ritirare il pass fino a lunedì 24 giugno, recandosi presso il Comando di Polizia Locale in Via Friuli, n. 7 che risponde al numero 069942586.

Sarà inoltre possibile ritirare il permesso di transito e sosta presso il Bar Franco in Viale Adriatico n.16 nelle seguenti date: Sabato 18 maggio, sabato 1 giugno, sabato 8 giugno, sabato 22 e sabato 29 giugno, dalle ore 09.00 alle ore 12.00.

“Ci tengo a ringraziare i cittadini di Campo di Mare – conclude il Sindaco Pascucci – per la disponibilità e la collaborazione così come l’Associazione Nautica di Campo di Mare, grazie al cui spostamento è stato possibile accogliere questo evento nella nostra città, con la speranza che il Jova Beach Party possa essere una grande festa per tutta la cittadinanza e un momento di grande visibilità per la nostra città”.

Che dire? Speriamo che abbia ragione il sindaco e che sia una festa di musica. E non un incubo per residenti e villeggianti di una frazione dove gli accessi al lungomare sono pochissimi e dove si rischia il tilt alla circolazione. Consideriamo infatti che sono previste 30 mila persone al concerto di Jovanotti, oltre alle migliaia di abitanti e vacanzieri che a metà luglio invaderanno Campo di Mare. Buona fortuna!