NOBEL PER LA LETTERATURA: CHI VINCERÁ ?

0
81
Premio Nobel
Nobel per la Letteratura. foto: Culturalmente.it

Conto alla rovescia per l’assegnazione del Nobel 2018 e 2019 per la Letteratura.

Raddoppia l’attesa quest’anno per il Premio Nobel per la Letteratura, il cui annuncio è previsto per il 10 ottobre. Dopo lo scandalo per molestie che nel 2018 aveva colpito il marito di una giurata,  il premio era stato sospeso e rimandato al 2019. Kazuo Ishiguro il vincitore del 2017. Chi vincerà il Nobel per il 2018? E chi si aggiudicherà il Nobel 2019? Sono partite le scommesse, favorite sembrano essere le donne. Al primo posto la poetessa e saggista canadese Anne Carson, della quale in Italia è uscito per Donzelli Antropologia dell’acqua e per Bompiani Autobiografia del rosso, quotata dalla società di scommesse britannica Ladbrokes 5 a 1.

Al secondo posto, 6 a 1, la scrittrice francese Maryse Condé, l’autrice de La vita perfida pubblicato da E/O alla quale nel 2018 era stato assegnato il Premio Nobel alternativo in assenza del premio tradizionale. Al terzo la polacca Olga Tokarczuk, 8 a 1, conosciuta in Italia per  I Vagabondi di Bompiani. Quarto posto, sempre rosa, con la scrittrice cinese Can Xue, pseudonimo di Deng Xiahoua, quotata (9 a 1).

Si gioca anche la vittoria del candidato Haruki Murakami (9 a 1) che l’11 ottobre sarà in Italia per ricevere ad Alba il Premio Lattes Grinzane per la sezione La Quercia. Al nono posto Margaret Atwood, altra veterana delle candidature, della quale è uscito da un mese I testamenti (Ponte alle Grazie), l’attesissimo seguito de Il racconto dell’Ancella, quotata dalla società di scommesse britannica 11 a 1. Candidato alla vittoria anche il poeta siriano, Adonis (15 a 1), autore di Violenza e Islam (Guanda). Sono dati per 21 a 1 sia Milan Kundera che Javier Mariascon. Chiude la classifica con 251 a 1 George R.R.Martin. L’Italia, ferma al 1997 con Dario Fo vincitore del Premio Nobel per la Letteratura, vede Claudio Magris tra i più quotati. In uscita a novembre un suo nuovo libro per La Nave di Teseo.

Fonte Ansa