La Democrazia cristiana tuona contro gli ascensori guasti alla stazione di Ladispoli

0
276
Angelo Bernabei

“L’imminente ritorno al lavoro ed alle attività didattiche per gli utenti di Ladispoli e Cerveteri sembra nascere nel peggiore dei modi. Ancora una volta dobbiamo registrare disservizi nella stazione ferroviaria di piazzale Roma dove ogni giorno transitano oltre ottomila pendolari”.

Le parole sono del vice segretario provinciale organizzativo della Democrazia Cristiana, Angelo Bernabei, dopo il guasto agli ascensori dello scalo ferroviario di Ladispoli, impianti che permettono ai disabili ed alle persone con difficoltà di deambulazione di arrivare fino ai binari per salire sui treni.

“I cittadini che stanno protestando da giorni – dice Bernabei – hanno ragione ad essere arrabbiati, non è possibile che periodicamente gli ascensori della stazione di Ladispoli si debbano rompere e rimanere fuori servizio. La Dc è pronta a bussare a tutte le porte della capitale per chiedere interventi risolutivi, siamo pronti ad affiancare tutte le iniziative di protesta che vorranno eventualmente attivare le amministrazioni comunali di Ladispoli e Cerveteri”.