Ispezioni a Marina di San Nicola, parla il presidente Tondinelli

0
1887
Riceviamo e pubblichiamo dal  Presidente del Consorzio Marina di San Nicola

Roberto Tondinelli
In riferimento a quanto pubblicato da alcuni “social network” e organi di stampa, relativamente a
operazioni di controllo di attività commerciali nel territorio di Marina di San Nicola, condotte in
data 13 settembre scorso dalla Guardia di Finanza di Ladispoli, preciso quanto segue.
L’intervento dei militari ha riguardato solo ed esclusivamente Iva, Imposte Dirette e Irap
relativamente a tre singole società,
senza quindi alcuna riconduzione all’attività del Consorzio
da me presieduto
. E l’unica attività sottoposta a visita ispettiva riguardante la mia persona, nella
qualità di amministratore nonché socio di maggioranza, è la Ars Srl, che gestisce un negozio di
parrucchiere ed estetica in via Saturno 2, attività esistente dal 2003 (anno, tra l’altro, in cui il
sottoscritto non rivestiva alcun incarico all’interno del Consorzio Marina di San Nicola) e mai
incorsa in multe né problemi fiscali di alcun genere, nonostante numerose verifiche “a spot”
riguardanti l’emissione di ricevute fiscali, con verbali della Guarda di Finanza
TUTTI
con esito
negativo.
Il primo controllo effettuato il 13 settembre dai militari, circa il personale sul luogo al momento
dell’accesso, è risultato essere negativo in quanto il personale stesso è regolarmente assunto, con
contratto a tempo pieno e indeterminato. Per ciò che riguarda la documentazione contabile e fiscale
relativa agli anni 2013-2017, oggetto dell’ispezione, la stessa è stata in parte fornita spontaneamente
dal sottoscritto, in quanto in suo possesso, e la parte rimanente, in possesso del commercialista,
verrà esibita lunedì prossimo 18 settembre dal sottoscritto insieme al commercialista stesso.
Per quanto riguarda le altre due società sottoposte alla medesima verifica, erroneamente indicate sui
mezzi di informazione come di proprietà del sottoscritto (forse sarebbe il caso, anche
deontologicamente parlando, di verificare preventivamente la fondatezza di quanto pubblicato), esse
sono: Sorimato Srl, titolare della gestione del Kristal Bar di via Saturno 2, i cui soci sono quattro tra
cui Marcello e Luigi Tondinelli, rispettivamente di 32 e 27 anni, società il cui amministratore è
Luigi Tondinelli; Deseo Italia Srl, esercente attività di commercio e distribuzione di caffè e succhi
di frutta, di proprietà di Luigi e Marcello Tondinelli, quest’ultimo nella qualità anche di
amministratore. Su queste due società ribadisco che il sottoscritto non riveste al loro interno alcun
incarico. Aggiungo che Marcello Tondinelli è autonomo dal punto di vista sia lavorativo che fiscale
fin dal 2008 e Luigi Tondinelli è autonomo dal punto di vista sia lavorativo che fiscale dal 2012:
con i loro soli risparmi hanno partecipato e/o costituito le società sopraccitate senza pesare in alcun
modo sulla famiglia, ma unicamente sul proprio lavoro. L’accostare la proprietà di queste società al
sottoscritto è mancanza di rispetto verso due giovani che hanno sempre lavorato, al contrario di tanti
“bambacioni” che circolano a Marina di San Nicola e che vivono sulle spalle di genitori o della
collettività.
Tuttavia, avendo la Deseo Italia Srl la sede legale all’interno della San Nicola Servizi, in via Orione
2H, lì sono state acquisite – e non sequestrate – le documentazioni fiscali, mentre le contabili
verranno esibite sempre lunedì dall’amministratore insieme al commercialista.
Prima di concludere, do atto doverosamente della professionalità e dell’educazione dei militari che
hanno partecipato alle operazioni senza intralciare minimamente il lavoro corrente delle singole
attività.
Concludo invece sottolineando che il sottoscritto, che ha iniziato la sua attività imprenditoriale nel
1976 e da tale anno presenta regolare denuncia dei redditi, non è
MAI
incorso in sanzioni
riguardanti aspetti fiscali e amministrativi.
Ciò detto, attendo con fiducia l’esito dei controlli.

Il Presidente del Consorzio Marina di San Nicola
Roberto Tondinelli