FEMMINICIDI ED OMERTÁ: 3231 VITTIME DAL 2000 AD OGGI

0
101
femminicidio

3231 donne uccise dal 2000 ad oggi: 2355 in ambito familiare, di cui 1566 per mano del marito, compagno o ex fidanzato. Qualcuno suicida.

Concluso novembre, il mese in cui maggiormente si parla della violenza sulle donne, è momento di bilanci. Dal 2000 ad oggi 3231 le donne uccise, di cui 2355 in ambito familiare e, nel dettaglio 1566 per mano di mariti, ex, compagni e fidanzati. Femminicidio: un fenomeno che nonostante l’impegno non si riesce ad arginare. Di oggi la notizia del suicidio di  Francesco Mazzega, il 37enne agli arresti domiciliari dal 2017, per aver ucciso la fidanzata, Nadia Orlando. Originaria di Vidulis di Dignano (Udine), aveva 21 anni quando fu uccisa a pochi passi da casa la sera del 31 luglio 2017 da Mazzega, che vagò con il cadavere in auto per tutta la notte. La ragazza voleva porre fine alla loro relazione. Venerdì scorso Mazzaga, aveva ricevuto la conferma della condanna a 30 anni di carcere, da qui il tragico gesto di sabato 30 novembre, nel giardino di casa dei genitori.