Educational Weekend – La via della longevità

0
258

Ormoni ed emozioni in equilibrio con naturopatia e medicina insieme per una strategia vincente.

Monique Bert – Naturopata

Alzarsi al mattino carichi di energie positive, guardandosi allo specchio soddisfatti non solo della propria immagine riflessa, ma della propria esistenza, nonostante le imperfezioni, non è qualcosa che possiamo trovare dentro una ricetta medica dopo una visita di 20 minuti. Bensì un’abilità che possiamo acquisire attraverso l’educazione. Un’educazione volta al benessere a 360° che ci renda ‘felicemente’ responsabili della nostra salute. Ed è proprio questo il fine ambizioso degli Educational Weekend (EW) messi a punto da uno staff integrato di naturopati e medici.

L’Antiaging a tutto campo è stato l’asse portante degli EW Summer Edition, di cui l’ultimo si è svolto l’1 ed il 2 giugno a Bresso vicino Milano, condotto dalla naturopata Monica Bertoletti, alias Monique Bert per il mondo fb, ed il medico internista, esperto di problematiche tiroidee, dr Andrea Luchi.

Una pelle senza età, aromaterapia ringiovanente; integrazione nutrizionale in funzione antiaging; stimolare il metabolismo in modo naturale; le vie metaboliche della longevità; gestione della salute emozionale tecniche antiche moderne; aromaterapia sottile e dreamflowing; ossitocina l’ormone dai mille volti: questi sono alcuni degli argomenti trattati durante l’evento destinato ad un pubblico selezionato tra gli iscritti ai gruppi Fb, Tiroide Approccio Evolutivo e Medicina Evolutiva Naturopatia e Detox.

ALLA SCOPERTA DELL’ANTIAGING

Le testimonianze ancora una volta confermano l’unicità e l’alta qualità dell’evento.

Così Sara De Luca racconta la sua esperienza: “In due giorni, caratterizzati da un’agenda fittissima, noi partecipanti siamo stati presi per mano e accompagnati in un viaggio alla scoperta delle pratiche antiage, sia di prevenzione che manutenzione, di mente e corpo. E come ogni viaggio che si rispetti, abbiamo avuto due guide eccezionali, Monique Bert ed il Dott. Andrea Luchi. Di cosa ha bisogno il nostro corpo per essere esteticamente bello, effettivamente sano, psicologicamente equilibrato e in armonia con l’ambiente?

Ad aprire le danze è stata Monique la quale, con lezioni sia teoriche che pratiche, ci ha illustrato come si possa coltivare la bellezza a partire da quanto accade dentro di noi. La “manutenzione” quotidiana delle nostre emozioni, vissuti e sinapsi, è parte integrante della bellezza che emaniamo. I suoi interventi ci hanno regalato insegnamenti antiaging pratici sia per le cellule del nostro corpo e del nostro cervello, sia per fenomeni più manifesti come la cellulite, le rughe, le smagliature.

PROGRAMMA PER IL RISVEGLIO METABOLICO

Oltre ad un’infinità di informazioni, Monique ci ha consegnato un programma per la stimolazione contemporanea di mente e corpo, un programma d’urto, articolato e completo, per ottenere un efficace risveglio del metabolismo toccando, grazie all’aromaterapia, anche le emozioni. In questo mondo sempre più virtuale, i sacrifici che immoliamo sull’altare della tecnologia sono sempre più a discapito di quello che ci rende umani.

Monique ci ha illustrato come la natura possa venirci in aiuto e restituirci le stimolazioni che ci donano consapevolezza, centratura e integrazione di vissuti emozionali e corporei, il che si traduce nell’inevitabile capacità di vivere in armonia sia con l’ambiente circostante sia con la nostra vera essenza.

I NUTRIENTI DELLA LONGEVITÀ

La bellezza esterna è una diretta emanazione di quella di interna ha esordito il dott. Luchi affrontando il tema della longevità con un approccio inside-out: secondo la scienza, di cosa hanno veramente bisogno i nostri capelli, la nostra pelle e la nostra mente?  Forte della sua esperienza medica e con recentissime ricerche scientifiche alla mano, Luchi ci ha accompagnati alla scoperta dei nutrienti che favoriscono la bellezza esterna e la longevità declinate non in termini di mera sopravvivenza, ma come accesso ad una vita piena e più lunga. Ci ha illustrato come nutrire il nostro corpo per continuare a godere, anche negli anni della maturità, degli aspetti sociali o sessuali a cui spesso si crede di dover rinunciare per motivi anagrafici, quali menopausa o andropausa.

LIBERI DA CONVINZIONI LIMITANTI

Se da un lato Luchi ci ha ampiamente esposto cosa fare per prevenire i declini cognitivi, fisici e relazionali, legati alla vecchiaia, dall’altra Monique ci ha invitati a vegliare sempre sulla nostra consapevolezza e sulle convinzioni limitanti legate alla vecchiaia che spesso ci sentiamo in dovere di adottare, per effetto della pressione che l’ambiente esercita su di noi. Come spiega Umberto Galimberti “non si invecchia solo per degenerazione biologica ma anche e soprattutto per ragioni culturali”.  Le convinzioni limitanti vanno sostituite. La vita, tutta, è il tempo della “cura di sé”. Monique ci ha fornito gli strumenti pratici per sostituire fin da subito le “idee limitanti” con cui le persone solitamente visualizzano se stesse e le fasi della loro vita, con una soddisfacente vita sociale e con una ricca progettualità: il “dreamflowing” una tecnica per poter lavorare sulla creazione della propria vita, e l’EFT, emozional freedom tecnique.

RELAZIONI: IL SEGRETO DI LUNGA VITA

Per finire entrambi i relatori hanno posto una grande enfasi sull’importanza della connessione con gli altri e della vita sociale come elemento complice della longevità. Anche questo tema è stato trattato con un approccio scientifico inside-out da Luchi, il quale ci ha parlato dell’ormone della connessione, dell’accudimento e dell’amore sentimentale ed esposto quali sintomi ne caratterizzano eventuali carenze.

LA SINTONIA DEL GRUPPO

Ed è proprio la connessione che si è stabilita con gli altri partecipanti ad avermi colpita di più.

I partecipanti nel loro insieme mi sono sembrati tessere diverse di uno stesso puzzle a cui anch’io ho sentito di appartenere. Da questo incontro reale è seguito un incontro virtuale sul gruppo social, per cercare di far durare ancora un po’ la bella esperienza di scambio reciproco che abbiamo vissuto.

IL FANTASTICO MONDO DEGLI OLII ESSENZIALI

Più di ogni altra cosa mi sono portata a casa il ricordo di Monique che, con il suo fantastico kit di olii essenziali, ci ha sapientemente “iniziati” al mondo dell’aromaterapia.  Come direbbero Frank Sinatra e Bono Vox “I’ve got you under my skin”. Dall’olfatto al cervello, si sono formati per direttissima dei ricordi indelebili che porterò sempre con me di quella piacevole stanza costantemente immersa in una profumatissima nuvola. – conclude Sara De Luca – Lì sono stati associati per sempre significati profondi e competenze profondamente utili a profumi emozionanti. “

TESTIMONIANZE

“Monique si è rivelata una delle persone più interessanti che abbia conosciuto – scrive una psicologa romana – Naturopata di alto spessore, si avverte chiaramente che ha dedicato molti anni alla ricerca e allo studio, scavando a fondo. Poi è generosa, parla con il cuore, ti emoziona, ti travolge di informazioni e profumi e la sua intelligenza stimola la tua. Monique è come una matrioska, ogni argomento si interseca con un altro… Dagli olii essenziali alla fisica quantistica…Fino a che non arriva all’anima del tutto.”

Per Stefania Paglialunga è stata una esperienza intensa: “I sogni sono desideri che si possono avverare a qualsiasi età. Non ci sono limiti se non nelle nostre credenze limitanti, nei nostri blocchi interiori che non ci permettono di guardare e di agire con il cuore. Il dr Bach diceva i nostri difetti sono le nostre virtù vissute in maniera distorta e allora ribaltiamo il nostro punto di vista e sarà rinascita. Ciò che ci può fermare è solo la nostra volontà. Questo è solo uno dei tanti messaggi che mi è rimasto impresso delle due giornate appena trascorse. Le strade per la longevità sono state esposte dalla Dott.ssa Bertoletti e dal dr Luchi in maniera chiara, semplice ma al tempo stesso completa, professionale ed appassionata. La Dott.ssa Bertoletti, che con i suoi meravigliosi interventi, è riuscita a far emergere la parte più sottile che è in noi, a farci ricontattare il nostro sé interiore attraverso le parole, gli aromi, i pensieri e le energie che con armonia fluivano tra le persone partecipanti. Il Dott. Luchi che ha fornito una spiegazione medico/scientifica con chiarezza e semplicità soffermandosi sulle funzionalità del metabolismo cellulare e le alterazioni endocrine nelle donne e negli uomini a partire dalla mezza età, fornendo consigli pratici rispetto a stile di vita, alimentazione e integratori. Ma non solo. Tanti altri sono stati gli stimoli che abbiamo condiviso.

La Dott.ssa Bertoletti si è soffermata anche sull’importanza della cura della nostra pelle, non solo da un punto di vista estetico ma soprattutto per il benessere dell’intero organismo. Quindi con il rullo di giada e un mix di olii essenziali personalizzati abbiamo avuto la dimostrazione pratica di come possiamo intervenire con un semplice ma efficacissimo massaggio al viso e al collo per distendere le rughe più o meno profonde. Così come l’uso del cupping per la cellulite, per sbloccare tutti i ristagni, fisici ed emozionali che questo inestetismo porta con sé, anche a un livello molto profondo e interiore.

Credo davvero nell’efficacia di questi incontri perché portano le persone a maturare un livello di consapevolezza e di responsabilità che è necessario avere per poter prendere coscienza del proprio stile di vita e del benessere che si vuole raggiungere”.

Per Maura, una naturopata, è stato un percorso affascinante: “Tutti gli argomenti trattati ed i relativi interventi sono stati per me di grande aiuto. Fin dall’inizio si è creato un clima bellissimo dove tutti i partecipanti si sono sentiti completamente a loro agio ed accolti. Monique appena apre bocca, parla e racconta e spiega, rilascia un’energia tale da essere talmente affascinante e bella da far sembrare qualsiasi argomento il più interessante del mondo. Tutti gli argomenti erano interessanti, ma il modo che lei ha di esporli è unico. Ci ha trasportati nel mondo degli olii essenziali, ci ha fatto respirare e sognare luoghi unici in cui poterci ascoltare e ritrovare la nostra vera essenza. Attimi magici! Mi sono sentita affascinata, incuriosita e, soprattutto, mai stanca di ascoltare. Bravissima davvero, per non dire quanto sia anche bellissima di persona. Non meno bravo il dr Luchi che ci ha fatto viaggiare tra i vari ormoni in cui tutte avremmo voluto tuffarci e annegare …. di passione. Bravi, bravi, bravissimi. Ho passato due giorni bellissimi e indimenticabili ma, soprattutto, ho conosciuto bellissime persone. Un’esperienza meravigliosa, spero che altre persone siano così fortunate da poterla vivere”.

PROSSIMI EVENTI: COME PARTECIPARE

Dopo la pausa estiva, sono previsti altri appuntamenti, a cominciare dalla prima settimana di settembre, sia giornate monotematiche sia Educational Weekend, con varie tematiche. Le richieste di partecipazione sono molte ma gli EW sono a numero chiuso ed i partecipanti vengono selezionati in base ad alcuni requisiti, in modo da poter creare dei gruppi omogenei per problematiche ed interessi.  Chi è interessato deve prima iscriversi ad almeno uno dei due gruppi Fb, Medicina Evolutiva Naturopatia e Detox  (MEND) e Tiroide Approccio Evolutivo (TAE),  poi inviare una mail, che non comporta alcun impegno, a educationalweekend@gmail.com, indicando come oggetto TAE oppure MEND specificando il nome con cui è iscritto nel gruppo, il nome di battesimo, indirizzo, codice fiscale e numero di telefono, la sintesi della sua storia di salute, con specifica di età e problematica da focalizzare, una foto intera per valutazione morfologia personale. Lo staff risponderà ed informerà in maniera che si possa valutare se confermare la presenza, alle condizioni offerte, almeno un mese prima dell’incontro.