DALLA PAURA NASCE IL CORAGGIO

0
561
coraggio

Ciao, sono circa le dieci e stesa sul nostro letto continuo a raccontarti le vite che passano a Sottovento”

Ciao, sono Barbara e leggere fa parte della mia vita.
Immergermi in una storia mi conforta, riscalda le emozioni congelate. Quando leggo sento anche l’esigenza di condividere con il prossimo il sentimento che il messaggio infonde.
Dalla paura nasce il coraggio è uno scambio di confidenze tra gli adolescenti di Gruppo Appartamento Sottovento e gli adulti che si prendono cura di loro nella casa famiglia sita a Cerveteri. Racconti di vita, la cui lettura è stata davvero illuminante. Già il titolo scelto dagli autori, Dalla paura nasce il coraggio, suggerisce essere un viaggio nella fragilità dell’essere umano.
Cosa fanno i ragazzi di casa famiglia, «questi ragazzi lottano tutti i giorni con una popolazione di merda che neanche sa cosa vuol dire lottare, avere paura, ascoltare sé stessi» … La casa famiglia non è una casa diversa dalle altre, per me è una casa uguale alle altre dove, però, ci stanno ragazzi che vogliono superare le loro paure d’affrontare tante cose che hanno dentro, liberarsi di tanti problemi profondi. Per esempio io ho superato la paura di sentirmi solo… qua è un altro mondo… qui vengono anche ragazzi che non vanno d’accordo con i loro genitori…vengono aiutati a capire dove si è sbagliato
… «Fuori, a volte si diventa degli oggetti, in balia di macchinazioni al di sopra di noi». Fotografia di una società che di sociale può non avere nulla ma dove un fiore nasce, cresce, resiste e, come un’ancora, salva.
Il rischio, quando si sceglie di raccontare la propria vita, aprendo le porte del cuore, è quello di porsi al giudizio, e di farlo senza diritto di replica, ebbene il messaggio che il libro porta con sé, il coraggio, parte dalla scelta stessa di pubblicarlo. In questo particolare caso, “Dalla paura nasce il coraggio”, rende onore all’impegno costante, all’amore incondizionato, alla vita in tutte le sue sfumature. Riuscendo a fondere il lieto fine che fa sognare e soddisfa l’animo romantico a una comunicazione più verace adatta alla condizione dei nostri tempi.
Che cosa mi hanno lasciato, umanamente parlando, le storie che ho letto? L’occasione di interrogarmi su come affronto una determinata situazione, ricordandomi – ne ho bisogno – che siamo tutti uno e proprio nelle gaffe dell’altro che mi ritrovo. Infine, da figlia e mamma in cammino sulla corda sottile dei sentimenti di chi amo, auspico anche per me tanti sassolini bianchi a segnarmi la via.
Barbara Pignataro

coraggioDalla Paura nasce il coraggio di Sottovento
2019 – Pioda Imaging Edizioni
Richiedi la tua copia al 328 9457191