Cerveteri Settevene Palo Nuova – LA RAGGI STANZIA ALTRI 330MILA EURO PER LA RIAPERTURA

0
131
Frana_via_Settevene_Palo_Nuova
Frana_via_Settevene_Palo_Nuova

 Cerveteri, Settevene Palo Nuova – 330MILA EURO PER LA RIAPERTURA

 In arrivo nuovi fondi per rendere agibile la strada che collega Cerveteri a Bracciano

Dopo le azioni intraprese dall’Amministrazione comunale di Cerveteri e dal Sindaco Alessio Pascucci, anche in qualità di Consigliere della Città Metropolitana e Presidente della Commissione Bilancio ed Enti Locali, l’Ente Metropolitano stanzierà ulteriori 330.000,00 Euro per la riapertura del tratto della Settevene Palo Nuova che collega Cerveteri a Bracciano nel tratto interessato dalla frana avvenuta tra il 6 e 7 settembre scorso.

“A seguito della lettera che ho inviato il 13 settembre scorso con la richiesta alla Città metropolitana di Roma Capitale della convocazione di un tavolo tecnico urgente – ha dichiarato Alessio Pascucci – abbiamo ricevuto l’immediata disponibilità della Sindaca Virginia Raggi e degli Uffici a un prelievo dal fondo di riserva per effettuare un intervento in somma urgenza, disponibilità confermata anche durante la seduta della Commissione Bilancio da me convocata per il 18 settembre scorso.

Tale ipotesi è stata quindi confermata nuovamente anche nella Commissione bilancio di martedì 25 settembre e avallata anche in nella successiva riunione congiunta con la Commissione Viabilità, presieduta dal Consigliere Massimiliano Borrelli, che ringrazio.

Nei prossimi giorni, lo stanziamento diverrà ufficiale con la firma dell’atto da parte della Sindaca Metropolitana Virginia Raggi. Si procederà poi con l’affidamento dei lavori e avremo maggiori informazioni e tempistiche sugli interventi, oramai veramente non più rimandabili”.

“A tal proposito – prosegue Pascucci – ringrazio la Sindaca Raggi, il Consigliere Metropolitano e Consigliere di Roma Capitale Giuliano Pacetti, il Consigliere Metropolitano Federico Ascani che ha seguito ogni passaggio e tutti i componenti delle commissioni che hanno contribuito all’approvazione di questo atto fondamentale per il nostro territorio, così come ringrazio il collega Consigliere Metropolitano Andrea Volpi, che ha riconosciuto pubblicamente il lavoro svolto dal sottoscritto e dal mio gruppo di appartenenza “Le città della metropoli” per la risoluzione del problema. Nella lettera inviata lo scorso 13 settembre alla Città Metropolitana abbiamo ribadito a tutte le Istituzioni coinvolte – continua Pascucci – che La Settevene Palo Nuova è un asse viario di primaria e fondamentale importanza che collega tutti i Comuni dell’area del Lago di Bracciano con i Comuni della costa quali Cerveteri e Ladispoli, e si tratta dell’unica strada che collega Cerveteri a Bracciano, sede tra l’altro, dell’ospedale Padre Pio, punto di riferimento sanitario del comune di Cerveteri e di istituti scolastici superiori frequentati da molti studenti della nostra città. La chiusura della strada determina pertanto gravi disagi anche ai mezzi che dovessero recarsi al pronto soccorso dell’ospedale Padre Pio. Inoltre i percorsi di mobilità alternativa da Bracciano in direzione di Cerveteri e in senso opposto, prevedono assi viari già fortemente compromesse dal punto di vista della sicurezza,  oggetto in questi e nei prossimi mesi di un notevole incremento del volume del traffico veicolare di auto e mezzi pesanti che potrebbe causare ulteriori danneggiamenti e un peggioramento delle condizioni del manto stradale.”

“Sulla Settevene Palo abbiamo sempre tenuto alta l’attenzione, sin dal primo cedimento della strada avvenuto nel 2014, e abbiamo portato avanti una lunga battaglia presso l’Ente guidato da Virginia Raggi affinché si procedesse a stanziare fondi e a porre in essere tutte quelle azioni necessarie alla messa in sicurezza del tratto di strada interessato. Ricordiamo – prosegue Pascucci – che sullo stesso tratto di strada è stato ottenuto, grazie a un mio emendamento al Bilancio della Città Metropolitana, anche lo stanziamento per il 2019, di un milione e 250mila euro per la manutenzione stradale al fine di ripristinare le condizioni di sicurezza che portino alla completa riapertura di questo importante asse viario del nostro territorio. Vigileremo comunque che tutti questi interventi stanziati arrivino a compimento in modo da arrivare al più presto al completo ripristino della Settevene Palo Nuova,”.