Centro storico, partono i lavori

0
946

Piazza Santa Maria e le altre strade cambieranno presto selciato ed arredi

Cambia volto il centro storico di Cerveteri. Dove entrerà in vigore a regime la zona a traffico limitato. Stanno partendo in questi giorni i lavori di riqualificazione di tutto il cosiddetto salotto buono di Cerveteri per un investimento complessivo di oltre mezzo milione di euro da parte del comune. Spariranno buona parte dei sampietrini, la pavimentazione sarà in in cubetti di selce tradizionale nelle vi ed in lastre di basaltina bocciardata per i marciapiedi e le zone di sosta per il ristoro. Gli interventi, che rappresentano la parte più consistente dopo la prima tranche dello scorso maggio, interesseranno piazza Santa Maria e tutte le altre strade e vicoli della zona più antica della città. Compresa la ristrutturazione delle mura medievali della rocca tufacea al largo della Boccetta. Con la ripavimentazione delle strade e l’accesso alle auto permesso solo per poche ore al giorno, cambierà radicalmente anche la circolazione nel centro storico.
“Con la fine dell’estate – spiega il vice sindaco Giuseppe Zito – l’amministrazione potrà completare l’opera di riqualificazione del cuore di Cerveteri. Il nuovo progetto riguarderà via Santa Maria, piazza Tripoli, via Ripetta, piazza Vicinatello, via dell’Arco Scuro, vicolo dei Pozzi e parte della pavimentazione di largo della Boccetta. Saranno rimossi i sampietrini divelti, ristrutturati i marciapiede, create nuove aree di sosta regolamentata e finalmente il traffico non sarà più disordinato. All’ingresso di piazza Risorgimento a breve sarà installato il tabellone elettronico che segnala la chiusura e l’apertura della zona a traffico limitato. Una scelta che abbiamo adottato di concerto con i commercianti del centro storico e che nella fase sperimentale ha ottenuto ampi consensi. Oltre alla pavimentazione, saranno potenziati gli impianti di raccolta delle acque. I lavori hanno ottenuto un sostegno economico da parte della Regione Lazio di 350 mila euro”.
Ma altri interventi massicci sono in cantiere per la disastrata rete viaria del territorio di Cerveteri. Il comune si prepara a spendere nei prossimi mesi circa un milione e mezzo di euro per ricostruire le strade di Cerenova, lungo la via di Ceri e nella frazione di Valcanneto dove è in fase di ultimazione la metanizzazione. Riguardo ai lavori nel centro storico, la speranza di residenti e commercianti è che non accadono gli imprevisti dei mesi scorsi e che la circolazione non precipiti nel caos come accadde a giugno per alcune scelte non proprio indovinate. L’Ortica, che ha la sua redazione proprio nel cuore degli interventi, vigilerà assiduamente.