Asd Dimensione Danza conquista Atene

0
209

Prima classificata nella disciplina hip hop, seconda classificato nel modern, nella categoria Adulti.Questo lo straordinario risultato della scuola etrusca alla ventiduesima edizione del “Satolia Dance Festival” di Atene. Evidente la soddisfazione della coreografa e direttrice della scuola Alessandra Ceripa che sottolinea: “ la vittoria ad un concorso internazionale è indubbiamente motivo di soddisfazione per il lavoro svolto sia dalle insegnanti che dalle allieve e allievi . Lo sforzo che stiamo operando nel genere hip hop da ottimi risultati. Al costante lavoro dell’insegnante Giulia Capoccia, si aggiungono stage mensili con Daniele Baldi , Tajhe Dhier e Stefano Capelli. Allo stesso tempo ci riempe di gioia l’arricchimento artistico e culturale che è racchiuso in un evento che si svolge nella città greca di Atene, culla della moderna civiltà; la capitale che ha dato vita agli albori della democrazia, alla politica, ad uno dei più grandi imperi mai conosciuti. Così come, vedere un popolo europeo erede di tale importanza, ancora immerso in una grande crisi economica induce a molte riflessioni. La mia soddisfazione va quindi vista nella complessità del lavoro coreutico svolto quotidianamente nella scuola, rivolto al miglioramento tecnico, coreografico, artistico, culturale e complementare alla formazione scolastica . Un viaggio che ha rafforzato lo spirito di unire l’arte della danza con la conoscenza storica e archeologica delle antiche civiltà, proprio come noi professiamo da tempo con l’organizzazione della rassegna Etruria in danza e il Trofeo Eufronio.” Ricordiamo che la scuola di Cerveteri ha partecipato con “Il balletto di Cerveteri “ e il corso Elegant Sstreet , con coreografie di Alessandra Ceripa e Giulia Capoccia. E da oggi di nuovo al lavoro per i tanti impegni che Dimensione danza 2000 sta preparando . Infatti il 9 febbraio tutti i corsi della scuola daranno scena allo spettacolo “Si danza perchè…….al teatro Lea Padovani di Montalto di Castro, che porterà come ogni anno ad un vero esodo di persone da Cerveteri alla vicina città viterbese. A seguire impegno di beneficenza al teatro Traiano di Civitavecchia il 22 febbraio e successivamente il 30 marzo organizzazione del Trofeo Eufronio ancora nel teatro Lea Padovani.