Smarrito a Cerveteri, ritrovato a Fiumicino dopo 8 mesi

0
215

La storia di Ares, il boxer ritrovato dai volontari delle guardie ambientali di Cerveteri. 

Da ben 8 mesi si erano perse le tracce di Ares, un boxer giocherellone di 8 mesi. I suoi proprietari di Cerveteri avevano lanciato appelli disperati con messaggi sui social e locandine sparse sul litorale e anche a Roma. Nessuna notizia neanche dopo una denuncia di smarrimento presentata nella caserma dei carabinieri di via Pertini.

Quando ormai sembrava non ci fosse più niente da fare ecco la notizia delle Guardie di Fareambiente Cerveteri. “Quando gli agenti in servizio ricevono una segnalazione e recuperano uno splendido Boxer, è proprio lui Ares, grazie al microchip si risale alla proprietaria seppur con qualche difficoltà in quanto alcuni dati nell’anagrafica non erano stati aggiornati”, si legge sulla pagina Fb dei volontari. Tuttavia la famiglia di Cerveteri si è subito recata a recuperare l’animale e si è potuta ricongiungere con il proprio amico a quattro zampe.

“La felicità della famiglia che si è subito recata a recuperare il mitico Ares e, dopo un’attesa di otto interminabili mesi si è potuta finalmente ricongiungere con il proprio fedele amico a quattro zampe, ce la possiamo solo immaginare”.