Santa Marinella, il sindaco: replica al consigliere Fiorucci

0
916
consiglieri
Santa Marinella

Tidei – “Mezza pagina di giornale non si nega a nessuno ma Fiorucci, chiarisca le sue idee che appaiono decisamente confuse”.

Se per l’impiantistica sportiva lo strumento del Project Financig va bene non si capisce perché per il cimitero no. Rinfreschiamo la memoria al consigliere !

Il Comune di Santa Marinella è in dissesto finanziario, dato incontrovertibile, con le casse vuote ed impossibilitato a realizzare opere di una certa entità.

Appena insediati abbiamo ereditato, oltre ai debiti tutta una serie di emergenze di cui Fiorucci non si è minimamente curato a parte mezzo stampa.

Sui loculi vorrei informare il Consigliere che ad oggi il Comune ne ha requisiti oltre 200 a cittadini che lo avevano già pagato e che, allo stato attuale, difficilmente li riavranno.

Contro la volontà dei familiari, siamo stati inoltre costretti a trasferire le salme nei cimiteri dei comuni limitrofi se non, in alcuni casi, ricorrere alla cremazione.

Con la costruzione in tempi record di circa 200 nuovi loculi (che non si costruivano da anni), stiamo tamponando l’emergenza che presto tornerà a farci visita unita alla disperazione delle persone che si troveranno coinvolte.

A fronte di tutto questo, abbiamo proposto un “Project Financing” per la realizzazione a costo “ZERO” per il Comune di 3.000 nuovi loculi che di fatto, solleverebbero Santa Marinella da questo stato di criticità garantendo il fabbisogno per i prossimi 20 anni.

Il numero dei loculi da realizzare è determinato non solo da una programmazione di ampio raggio ma anche in proporzione al costo del terreno che di fatto incide, per l’impresa aggiudicatrice, nel costo di ogni singolo loculo.

Per completezza di informazione tutti i Comuni Limitrofi (non dissestati), si veda ad esempio Civitavecchia, Ladispoli ecc..ecc.. si sono avvalsi dello strumento del project per l’ampliamento del cimitero e la realizzazione di nuovi loculi.

Se Fiorucci propone soluzioni alternative siamo in attesa di conoscerle, intanto, informiamo tutte le persone disperate che vengono in Comune a pietire una sepoltura per i propri cari che lo stesso  è disponibile a riceverli per  trovare immediata soluzione”.

 

Pietro Tidei