“Presto la copertura dello stadio Angelo Sale”

0
363

Notizia che il popolo degli sportivi di Ladispoli attendeva da tempo. Si è messo in moto il meccanismo per realizzare la copertura della tribuna dello stadio Angelo Sale ed evitare a tifosi e giornalisti di buscarsi pioggia in inverno e solleone quando fa caldo. L’annuncio è arrivato dal consigliere comunale Giovanni Ardita, Delegato ai rapporti con le società calcistiche, che ha spiegato l’iter della faccenda che dovrà uscire da un ginepraio di atti giudiziari ed ostacoli burocratici legati al passato.

Giovanni Ardita

“Lo avevamo promesso – dice Ardita – che, nonostante avessimo ereditato un impianto sportivo, costato più di 2 milioni di euroincompleto e con problemi strutturali, saremmo intervenuti per risolvere i problemi. Non è stato facile, c’è ancora un inchiesta giudiziaria in corso. Abbiamo lavorato quotidianamente per portare a norma questa struttura e completarla di servizi mancanti.

Grazie al lavoro svolto dall’assessore ai lavori pubblici Veronica De Santis e dagli uffici sport e ufficio tecnico, stiamo cercando di recuperare il tempo perduto. Appena insediata l’amministrazione ha operato per realizzare la tribuna per i tifosi ospiti, presto una ditta interverrà per impermeabilizzare gli spogliatoi e gli uffici amministrativi dove sono emerse dopo pochi mesi dalla costruzione dello stadio diverse infiltrazioni.  Portare a regime ed a norma tutto l’impianto è indispensabile per affrontare l’intervento più importante sotto l’aspetto economico e strutturale, ovvero la realizzazione della copertura della tribuna.

In una recente riunione è stata accolta la richiesta di inerire in bilancio la spesa per la copertura della tribuna dello stadio, abbiamo individuato già il canale del finanziamento che arriverà attraverso il Credito Sportivo. A cui presenteremo apposita domanda attraverso il Bando Sport Missione Comune 2019. Per ottenere il parere favorevole del Coni, indispensabile all’approvazione della domanda, è necessario portare a termine i lavori di consolidamento della struttura per arrivare al fine lavori ed al collaudo dell’impianto di calcio”.