Pasqua magra per gli allevatori di ovini

0
688
allevatori

Nel Lazio cala la richiesta di carne del 40% rispetto alla Pasqua precedente, una contrazione che mette in ginocchio gli allevatori del Lazio. Un settore che conta quasi 10 mila aziende e 49mila lavoratori. L’anno scorso la vendita di agnelli aveva generato un fatturato di oltre 25 milioni di euro per le imprese del settore, oggi prezzi della carne in picchiata e una domanda inferiore.