Lunadix28, dalle piste virtuali alla conquista di Youtube

0
234

Oltre 250 gare ufficiali: l’esperto cerveterano dei videogiochi si racconta.

Youtubehttps://www.youtube.com/c/Lunadix28

Facebook: https://www.facebook.com/Lunadix28/

Una sorta di viaggio, a tu per tu con Diego, esperto informatico, appassionato di videogame, in una parola un influencer su Youtube che a poco a poco, giorno dopo giorno, ha creato una sia nicchia allargando però sempre di più la platea. Molti utenti si sono agganciati e uniti agli altri per seguire Lunadix28. Conosciamo questo simpatico personaggio.

Ciao Lunadix, o Diego… come dobbiamo chiamarti? “Mi chiamo Diego Lunadix, e che dire? Benvenuti sul mio canale…Questa è l’intro di tutti i miei video da quando ho deciso di lavorare seriamente con youtube”.

Sì, ma questa molla non ti sarà scattata solo adesso, vero? “Sì, ammetto. Tutto però parecchi anni fa. Mi definisco un un video-giocatore da quando avevo 14 anni con una valanga di ore giocate in offline ai videogiochi sulle mie grandi passioni: il calcio e i motori. Poi si è diffuso per tutti il gioco online e cosi nasce Lunadix, che poi diventa Lunadix28 in ambito racing.“

Quando hai iniziato a lavorare su youtube? “Il mio canale youtube nasce nel 2013, ma è nel 2015 con l’uscita del gioco PROJECT CAR che ho iniziato ad utilizzarlo per i videogiochi partecipando a vari campionati online, registrando le gare per la comodità di poterle rivedere a freddo e capire meglio qualche azione che nell’adrenalina della gara non era tanto chiara”.

Adrenalina addirittura? “Si, precisamente, perchè, anche se può sembrare strano, entrare in pista per una gara simracing, non è poi tanto diverso a livello di emozioni da una gara reale. Certo non rischi di ammazzarti e sei seduto comodo in casa tua, ma la tensione, il nervosismo e la concentrazione sono gli stessi. Perchè i campionati online funzionano come quelli reali, con un calendario di eventi e se una gara va male non hai una seconda occasione, non basta riavviare il gioco”.

Quante gare hai portato a termine ad oggi? “Ne ho trasmesse una valanga online, partecipando a tantissimi campionati, sia italiani che internazionali, che poi sono quelli che ti danno più soddisfazione perchè ti danno emozioni ancora più forti, andandoti a scontrare in giro per il mondo con gente che viene dai posti più impensabili, di tutte le età. In totale penso di aver preso parte ad almeno 250 gare ufficiali, non ho un conteggio preciso al momento”.

E come sei passato dalla semplice trasmissione delle gare ai video che crei ora? “Nel 2019 ho iniziato a includere nelle mie live la mia voce in diretta, e in quei momenti capita di dire un pò di tutto, ma proprio tutto. Poi ho fatto qualche video-recensione e proprio guardando uno di questi video che, di per se, non era particolarmente accattivante, uno dei miei amici mi ha battezzato pilota mediatico, a prescindere dai risultati”.

Ti ha detto che dovevi lavorarci su magari? “Vero, quella frase mi ha fatto vedere in un ottica diversa la possibilità di affrontare la questione youtube in maniera più seria, e ha cambiato il mio approccio a questo mondo.

Cosa trovi nel tuo canale un utente youtube? Cosa c’è di differente dagli altri? “I miei gameplay, sessioni registrate dove gioco, le mie gare in diretta, delle video-recensioni, delle serie che porto su vari videogiochi, costruendo delle trame e delle storie che vengono portate avanti in varie puntate. Devi essere regista, sceneggiatore, attore, etc. E’ un mondo che mi affascina tanto, e in ogni video cerco di migliorarmi e migliorare il prodotto che propongo. Ovviamente si tratta di giocare ma dietro un video che pubblico, che dura mediamente 8-10 minuti, c’è un lavoro di 2-3 ore”.

E magari non si lascia niente al caso, dalle luci, alla storia, alla grafica… “Il tutto senza prendersi troppo sul serio, con molta autoironia e simpatia. Alla fine si tratta di giochi e di intrattenere e far divertire chi spende il suo tempo a guardarti”.

Scusa la domanda: che gusto c’è a guardare un altro che gioca? “La risposta è ampia: c’è chi cerca indicazioni su un determinato gioco per superare punti difficili, chi cerca indicazioni su traiettorie o modi di guidare in pista, chi si appassiona a una serie o a uno youtuber”.

E tutto questo lavoro sta portando risultati concreti? “Il mio canale è ancora microscopico ma sono certo che continuando a lavorarci arriveranno dei risultati importanti, e comunque mi diverto molto a proporre i miei video, anche se portare avanti con costanza questa sorta di missione è un impegno non indifferente, tra gare online nei vari campionati che non mancano mai, videoediting, pubblicazione, promozione, e soprattutto allenamenti per le varie gare, anzi vi saluto che stasera ho una gara in Austria…”.

In bocca al lupo allora… “Crepi”…

Youtubehttps://www.youtube.com/c/Lunadix28

Facebookhttps://www.facebook.com/Lunadix28/