LARRY TESLER: GRAZIE DEL TAGLIA, COPIA E INCOLLA.

0
364
Tesler

Si è spento l’informatico statunitense, la sua idea ha ottimizzato il lavoro nel mondo.

Si è continuamente alla ricerca di una strada per risparmiare il tempo e di soluzioni efficaci. Larry Gordon Tesler è stato l’ uomo che ha contribuito a rivoluzionare il lavoro informatico, facilitando la vita di tutti. Grazie all’ invenzione dei comandi: cut, copy and paste un’infinità di persone ha potuto (e può tutt’oggi) godere di una quantità incalcolabile di momenti preziosi.

Lo scorso 19 febbraio è stata resa nota la morte, avvenuta due giorni prima, di Tesler (nato il 24 aprile 1945) un uomo che ha messo la propria intelligenza al servizio dell’umanità nel corso di una brillante carriera dedicata all’interazione uomomacchina.

Compì gli studi di informatica alla Standford University. Fra le sue esperienze lavorative citiamo quella presso la Apple, quella presso Amazon (cui “approdò” nel 2001, quattro anni dopo aver abbandonato la Apple) e quella presso Yahoo, avviata nel 2005 e conclusasi nel 2008. Fece anche parte del consiglio direttivo della Gorilla Foundation e, una volta abbandonata la Apple, prima di trasferirsi in Amazon.com, fondò la Stagecast Software.

C’è un pizzico di inventiva poetica anche nella tecnologia. I nomi dei comandi inventati da Tesler sono difatti una metafora che – a voler ricorrere a un linguaggio non propriamente informatico – si fonda sulle “azioni” (tagliare e incollare o copiare e incollare) che costituiscono l’iter che consente di replicare, di clonare un carattere, o un insieme di caratteri, oppure un’immagine. 

Alexey Alberti