Ladispoli, il consigliere Marco Pierini in ospedale: “Ora sto meglio”

0
141
Pierini

L’esponente del Pd è risultato positivo al Covid nei giorni scorsi. Presto potrebbe essere dimesso dalla Columbus.

 

Quasi in via di guarigione. Senza più febbre, Marco Pierini, consigliere dem di Ladispoli, si trova però ancora ricoverato alla Columbus di Roma. È risultato positivo al Covid e lo ha reso noto pubblicamente. In realtà all’inizio pensava di essere alle prese con il classico malanno di stagione. La temperatura corporea però era sempre alta e si abbassava soltanto con la tachipirina per poi risalire nuovamente a 39. A quel punto il medico di base gli ha consigliato di sottopormi al tampone e così ho fatto nell’ospedale di Bracciano. Esito positivo e febbre che non scendeva affatto. “Lì mi sono preoccupato un po’ –racconta l’esponente politico di centrosinistra – perché avevo anche un po’ di affanno nella respirazione. Ora sto molto meglio, la febbre è quasi subito sparita quando sono arrivato in ospedale. Mi sono sottoposto alle terapie antivirali via flebo. Per fortuna non sono mai stato intubato. I medici mi diranno presto quando potrò uscire e finalmente tornare ad avere una vita normale anche se tutto sommato non ho trovato molta differenza con l’influenza normale. Certo, magari la durata è superiore”. Per fortuna ancora non si è tenuto il Consiglio comunale. In quel caso i colleghi sarebbero potuti finire in quarantena o sottoporsi ai tamponi.

“A dire il vero in questi giorni non ho pensato tanto alla politica – conclude Pierini – piuttosto sto osservando una dieta rigorosa e forse potrebbe facilitare la ripresa. Battute a parte, presto tornerò ad occuparmi anche dei problemi della città. Non so dove possa aver contratto il virus. A fine settembre non sono andato fuori, né ho partecipato a riunioni. Al lavoro sempre con la mascherina”. Come un effetto domino anche i suoi familiari sono stati costretti ad isolarsi.