“La Sport Man chiede un incontro al presidente Giorgio Turba dell’Unione Sportiva Massese”

0
746

“La Sport Man è un’agenzia che nasce ed opera dalla Toscana da tanti anni, alla luce delle recenti notizia di stampa, non potevamo non intervenire per riportare agli antichi fasti una società gloriosa come l’Unione Sportiva Massese”.

Con queste parole il manager e responsabile dell’agenzia Sport Man Procuratori Sportivi, Alessio Sundas, ha annunciato l’interesse a collaborare, ed eventualmente vagliare l’ipotesi di acquisto del club bianconero, che ha disputato un buon Campionato di Serie D. Fugando ogni eventuale dubbio sull’interesse dell’agenzia per altre società di calcio.

“Occorre premettere – spiega l’agente Sundas – che la Sport Man non intende acquistare direttamente club calcistici, effettuiamo la ricerca e l’opera di mediazione con imprenditori intenzionati ad investire capitali nel calcio. E’ vero che spesso le trattative non vanno a dama per la ritrosia di alcuni dirigenti a cedere le quote di maggioranza di società che ritengono loro giocattoli personali, ma possiamo assicurare che non interromperemo le nostre iniziative nemmeno in presenza di colossali equivoci e malintesi come nel recente caso del Rimini Calcio.

Annunciamo dunque  di aver inviato una richiesta ufficiale di incontro ai dirigenti dell’Unione Sportiva Massese. Siamo pronti a partecipare, nel ruolo di mediatori, in modo significativo all’acquisto della società bianconera per farla diventare una delle squadre più ambiziose della nostra regione. Possiamo intervenire anche tecnicamente nell’imminente mercato estivo, inviando giocatori in grado di potenziare l’organico della squadra per tentare il ritorno in Serie C. Palcoscenico professionistico da cui la Massese manca da dieci anni. Gettando le basi per un programma ambizioso che prevederebbe anche la creazione di una Scuola Calcio, chiamata Vivaio Nazionale, dove coltivare i campioni del domani. Siamo pronti all’incontro, attendiamo un segnale dal presidente Giorgio Turba”.