La Pallacanestro Dinamo Ladispoli vede la D

0
156

Un’altra bellissima domenica di pallacanestro targata Dinamo.

Il tutto è iniziato nel primo pomeriggio nella palestra dell’Istituto Corrado Melone, con i bambini del Minibasket Itincasa Ladispoli che hanno affrontato i pari età del S. Damaso Roma, società che opera da tantissimi anni nel quartiere di Monteverde.

I nostri, molto meno esperti e rodati rispetto ai romani, hanno dato il massimo con tanta voglia di aiutarsi e giocare insieme, lottando sempre su ogni pallone. È stata ovviamente una partita senza punteggio, ma con tante emozioni, essendo la prima ufficiale svoltasi in casa. Se il buongiorno si vede dal mattino, possiamo dire che il futuro sarà molto roseo!!

Alle 18 poi, in contemporanea, sono scese in campo le 2 prime squadre Dinamo, la serie C Femminile Istituti Privati Atlante e la Promozione Maschile Alfha Smaltimento, una a Pavona contro la Virtus Albano e l’altra ancora al PalaMelone di Ladispoli contro Roma XVI.

Le nostre ragazze hanno purtroppo perso una partita molto ostica contro una compagine che fa dell’aggressivita’ la sua caratteristica fondamentale; dopo un primo quarto alquanto stentato e “sottomesso” (20-4) le nostre hanno pero’ trovato la forza e l’orgoglio per una reazione importante, impattando il risultato parziale del secondo quarto (8-8). Alla ripresa del gioco, di nuovo la grinta delle avversarie ha fatto si che il punteggio del terzo quarto marcasse un deciso vantaggio a loro favore (16-5); presa la nuova “secchiata d’acqua in faccia” le nostre pero’ sono “rinvenute” e hanno ritrovato la spinta per chiudere l’ultimo quarto vittoriose (10-15), cosa che pero’ ovviamente non e’ bastata a capovolgere le sorti di una partita che come abbiamo detto e’ stata subito segnata dal pessimo avvio. Ci sono sempre diversi modi per perdere, in questo caso tutto sommato si puo’ affermare che e’ avvenuto con onore, pur se rimane moltissimo da lavorare anche sull’aspetto mentale per migliorare l’approccio a  determinate partite. La squadra e’ sembrata comunque in crescita, se si  dovesse fare un paragone con la partita dell’andata e’ indubbio che sia andata meglio, e questo testimonia i progressi che a livello individuale sono stati fatti finora dalle ragazze, grazie soprattutto al loro spirito di sacrificio (molte hanno giocato con acciacchi vari, anche abbastanza seri) e alla determinazione e tenacia veramente ammirabili  che dimostrano di avere.

Ma il dolce della domenica, un vero e proprio “tiramisu'”, è stata la vittoria della Promozione Maschile su Roma XVI, che ha cosi conquistato l’accesso alla seconda fase del campionato.

I ragazzi di coach Ludovisi sono partiti con l’acceleratore al massimo grazie ad uno strepitoso 16-1 nei primi quattro minuti di gioco ma, come in tutti i classici match da dentro o fuori, gli avversari del Roma XVI sono riusciti rapidamente a rimontare l’enorme svantaggio iniziale. I romani, guidati da Fiorini, sono stati infatti bravi a trovare subito le giuste contromisure e a risucchiare in breve tempo il break iniziale. Nonostante qualche strappo degli arancio-blu, la partita è rimasta sempre in bilico. Da una parte le triple di Fiorini, dall’altra la presenza su tutte due le metà campo di Nicolo’ Ruggeri e la solita eccellente  partita di Riccardo Fois (nonostante la distorsione alla caviglia rimediata in allenamento venerdì sera) hanno reso la gara bella ed imprevedibile, risoltasi solo nei minuti finali anche grazie alle giocate decisive di Marco Micale.

Ma il vero migliore in campo è stata la panchina: chi è entrato dopo ha dato una mano sostanziale a tenere la partita in controllo, Capitan Marcucci in primis, seguito a ruota dai vari Gianfreda, Rosano, Alfani e Pensa, capaci di dare respiro al quintetto iniziale con grande qualità.

Nei prossimi giorni verranno resi noti gironi e calendari della seconda fase per decidere chi saranno le promosse in Serie D con inizio previsto per il 31 Marzo; con una squadra cosi’, 20 ragazzi eccezionali dove anche chi non trova spazio per giocare dimostra attaccamento e disponibilita’, continuandosi ad allenare con costanza e serieta’ per farsi trovare pronto nel momento del bisogno, sognare e’ lecito perche’ tutto diventa possibile!

Tabellini :

Serie C Femminile : G. Gallozzi, Gigliesi (cap) 6, Terenzi 13, Sarnataro 3, Rateanu 5, Bullitta 3, Salvucci 1, F. Gallozzi, Gennari. All: L. Fois

Promozione Maschile : Ruggeri 27, Fois 17, Alfani 2, Durante 7, Pensa, Rosano, Micale 11, Gianfreda 2, Delle Donne ne, Marcucci (cap) 4, Marra 7, Magliocchetti. All: Ludovisi