“Il Puzzle Moro” presentato il 19 maggio a Ladispoli

0
205

L’assassinio di Aldo Moro costituisce un caso internazionale per eccellenza, dopo 40 anni ancora da raccontare nei suoi risvolti più oscuri.  

Tra gli anni Sessanta e Settanta la politica estera, soprattutto quella mediterranea, e il disgelo nella politica interna tra Dc e Pci rappresentarono un pericolo gravissimo per gli equilibri mondiali. L’Italia andava fermata. A tutti i costi.  È questa in estrema sintesi la tesi portata avanti da Giovanni Fasanella nel suo ultimo libro “Il Puzzle Moro” edito da ChiareLettere che verrà presentato Sabato 19 maggio 2018 alle ore 18:00 a Ladispoli presso la libreria Scritti&Manoscritti in via Ancona, 180. Fasanella in questo importante e “scandaloso” lavoro è riuscito a saldare in un racconto avvincente testimonianze e documenti inediti, offrendoci per la prima volta la ricostruzione completa del contesto internazionale e delle complicità interne in cui maturò il delitto Moro.  Durante l’incontro l’autore, insieme a Gianfranco Marcucci, cercheranno proprio di ripercorrere la drammatica vicenda del leader democristiano e rileggerla in questa prospettiva in modo da comprendere davvero le cause che stanno alla radice di molti episodi terroristici e individuare chi aveva interesse a destabilizzare la nostra democrazia.