Il Centro Solidarietà Cerveteri ringrazia i cittadini

0
630

Lalla Enea: “La consapevolezza che le persone si fidano di noi, ci dà forza e motivazione per proseguire”.

Si è conclusa la settimana della raccolta del farmaco, dal 7 al 13 febbraio, con un risultato che va oltre ogni aspettativa, 1296 farmaci a cura del Centro Solidarietà Cerveteri che nella persona di Lalla Enea, responsabile dell’associazione, approfitta per ringraziare tutte le associazioni e non che hanno lavorato con loro.
“Tanti volontari che hanno dato anima, cuore e tempo e che ci dimostrano quanto sia fondamentale, per la riuscita di qualsivoglia progetto, la disponibilità di tutti per crescere insieme. Grazie a nome delle 130 famiglie a cui verranno donati”. Le parole della responsabile che ringrazia inoltre il personale delle farmacie “sempre disponibile e cortese”. Le associazioni territoriali coinvolte sono Auser, Scuolambiente e Gruppo Scout Cerveteri.

Non è la prima iniziativa, e non sarà certamente l’ultima, ricordiamo che il Centro Solidarietà Cerveteri è una realtà presente sul territorio da anni divenuta un punto di riferimento per tante famiglie che trovano nei volontari un sostegno morale ed economico. Distribuiscono generi alimentari, giocattoli, capi d’abbigliamento e tutto ciò che necessita per vivere dignitosamente alle famiglie iscritte. Beni donati dalla generosa comunità, che l’associazione raccoglie attraverso iniziative ricorrenti. I volontari donano energie e tempo ai più fragili, in armonia con l’amministrazione e, come in questo caso, con altre associazioni locali. Un ringraziamento da parte della comunità tutta al Centro Solidarietà Cerveteri.