Finora indolore il transito degli Ultras dell’Atalanta nelle stazioni di Ladispoli e Marina di Cerveteri

0
163
foto di repertorio

di Fabio Nori

Finora sta andando tutto bene. E speriamo che continui così anche a Roma prima e dopo la partita. La situazione sembra essere sotto controllo nella stazioni di Marina di Cerveteri e Ladispoli per il passaggio del treno che a bordo trasporta i tifosi dell’Atalanta diretti allo stadio Olimpico per assistere alla finale di Coppa Italia con la Lazio.  Agenti di polizia e carabinieri stanno sorvegliando i due scali ferroviari dopo  che ieri era stata annunciata la notizia che 400 ultras bergamaschi sarebbero arrivati nella capitale sul treno proveniente da Pisa e diretto a Roma del primo pomeriggio. Non si segnalano problemi di nessun tipo, speriamo che sia una festa di sport e prevalga il buon senso su entrambi i fronti anche se le notizie trapelate in questi giorno sono allarmanti. La Repubblica infatti ha pubblicato che sarebbe  previsto anche l’arrivo di ultras dell’Eintracht Francoforte, gemellati con gli atalantini e intenzionati a vendicare i fermi di dicembre, quando invasero Roma per la gara di Europa League contro la Lazio. E non è finita qui, perché a supporto dei biancocelesti arriverebbero invece gruppi di tifosi dell’Inter, con cui sono gemellati. Rischio di scontri altissimo per il calcio e a complicare ancor di più il lavoro delle forze dell’ordine anche il timore che i gruppi organizzati di ultrà calcistici incrocino i 20 mila appassionati di tennis in città per gli Internazionali al Foro Italico. Un grande augurio di buon lavoro alle forze dell’ordine.