Un nuova carta escursionistica per il Parco Bracciano-Martignano

0
429

Turismo ecosostenibile: presentata a Spazio Porta del Parco la versione aggiornata della cartografia dei sentieri realizzata da 4Land in collaborazione col CAI. Lorenzetti e Badaloni: “un volano per tutto il territorio e suoi Comuni”. In primavera su Bike Channel una puntata promozionale.

Il Parco Bracciano-Martignano ha una nuova Carta escursionistica dei sentieri del Parco e dei suoi Comuni, grande partecipazione per la presentazione a Spazio Porta del Parco ad Anguillara Sabazia (Roma) alla presenza di autorità locali (molti i sindaci, i rappresentanti delle amministrazioni comunali, le università agrarie come quella di Bassano Romano), associazioni, cittadini, escursionisti ed amanti dell’area naturale protetta: nel nuovo strumento di comunicazione tutti i maggiori punti di interesse, i percorsi in mountain bike, la segnalazione aggiornata della rete sentieristica secondo i canoni CAI lungo i 130 Km. del corridoio ecologico lacustre coi riferimenti di frecce, segnavia e i grandi sentieri di lunga percorrenza coi luoghi di interesse storico e culturale del Parco dei due laghi, compresi i monumenti naturali regionali La Caldara di Manziana, Pantane e Lagusiello oltre la faggeta vetusta depressa di Monte Raschio, patrimonio dell’umanità UNESCO.

La nuova Carta escursionistica dei sentieri del Parco e dei suoi Comuni non si presta ad essere solo un valido strumento di supporto per gli escursionisti a piedi, a cavallo e in bicicletta, ma anche per il territorio tutto e i suoi Comuni che ora dispongono di un aggiornato volano per l’incremento del turismo ecosostenibile locale: ringrazio sia i sindaci che hanno sostenuto quest’importante lavoro che associazioni, cuore pulsante dell’area protetta insieme al mondo agricolo e produttivo”, afferma Vittorio Lorenzettipresidente del Parco Bracciano-Martignano che, proprio grazie al protocollo d’intesa stipulato coi Comuni, può garantire la manutenzione ordinaria dei sentieri, finanziata invece dalla Regione Lazio per 387.000 euro l’opera di adeguamento e miglioramento straordinario nel progetto I sentieri della natura – In cammino nelle aree protette del Lazio“La carta – prosegue Daniele Badalonidirettore dell’ente di gestione regionale – muove per lo sviluppo economico e sociale delle popolazioni locali anche attraverso l’incentivazione economica parallelamente alla conservazione e tutela dell’ambiente che per essere efficace deve viaggiare sulla stessa linea della promozione, in questo caso la fruizione sostenibile diventa allo stesso tempo uno strumento attivo di conservazione”. A fare da testimonial, alla presentazione ha preso parte anche il ciclista Emiliano Cantagallo, noto per aver percorso più di 25.000 km. tra le Alpi Friulane: è stato incaricato di promuovere la rete sentieristica del Parco e dei suoi Comuni realizzando una puntata nella prossima primavera, in onda su Sky nel canale Bike Channel.

La nuova Carta escursionistica dei sentieri del Parco e dei suoi Comuni è stata realizzata grazie al lavoro qualificato del personale del Parco in collaborazione con il Club Alpino Italiano delle sezioni di Roma e Viterbo, l’Associazione Forum Clodii e l’editore 4Land. La Carta escursionistica dei sentieri del Parco e dei suoi Comuni in scala 1:25.000 è scaricabile gratuitamente nell’introduzione alle pagine dedicate ai percorsi ed itinerari sia sul sito istituzionale dell’Ente di gestione del Parco che nel portale regionale ParchiLazio.it, oltre che solo per il primo anno sullo store del noto sito di mappe Avenza.com tramite l’App Avenza Maps, grazie al sostegno economico del Parco. La versione cartacea, realizzata in carta impermeabile antistrappo dall’editore 4Land produzione cartografica stampata e digitale, è invece acquistabile al costo di 10,00 € direttamente presso l’ufficio della sede del Parco in Via Aurelio Saffi 4/a Bracciano (Roma) oppure dall’e-shop 4land.it che provvederà periodicamente all’aggiornamento.

Parco Naturale Regionale Bracciano-Martignano