Crolla il Borgo San Martino sconfitto per 6 a 0 in casa

0
366
sconfitta
Pagliari

La rabbia di Lupi. ” Fragili di testa, persa una partita che avevamo in mano”

di Fabio Nori

Sconfitta pesante ed umiliante, il Borgo San Martino nello scontro per riprendere la corsa al secondo posto cade sotto i colpi del Duepigreco per 6 a 0. In  casa la squadra giallonera subisce una golelada, tramortita dopo un ottimo primo tempo  in cui ha costurito almeno 4 azioni da goal limpide. A tagliare le gambe alla squadra di Paluzzi il goal nel finale del primo tempo dei romani, che ha aperto oltre che la danza dei goal, un vuoto mentale  incolmabile. Male la compagine del main sponsor Grande Impero, che è stata incapace di una minima reazione. Uno 0 a 6 , dunque, che è sintomatico di una crisi di concentrazione e di una fragilità mentale troppo evidete. A parlarne il presidente Andrea Lupi, deluso e amareggiato dopo una prestazioe del genere. ” Non riesco a capire come la squadra sia crollata in modo cosi’ netto dopo il goal della Duepigreco – dice Lupi -. Eppure abbiamo fatto un ottimo primo tempo , in cui siamo stati i padroni del campo. Siamo fragili di testa, è chiaro che qualcosa non va per il verso giusto. L’attegiamento della squadra nel secondo tempo è stato deludente, troppo superficiale per sperare di riprendere una gara che a mio avviso potevamo chiudere nel primo tempo” -. E’ una sconfitta , questa, che retrocede i gialloneri al quinto posto, a nove lunghezze dalla seconda posizione. Campionato ancora lungo, ma per pensare a una rimonta, del tutto possibile, è essenziale  riordinare la testa. Domenica trasferta sul campo del Casal Bernocchi sul quale servirà una prova di orgoglio”