Cerveteri, “Mio padre aggredito da due sconosciuti”

0
729
via saturnia

Per fortuna il signore ha reagito e con l’aiuto del cane e ha messo in fuga i malintenzionati.

“Mio padre aggredito da due sconosciuti”. È la testimonianza resa nota su Facebook dal figlio e postata sul gruppo Cerenova-Campo di Mare, solitamente molto attento nel segnalare situazioni di pericolo. L’uomo ha raccontato nei minimi particolari quanto sarebbe avvenuto alle ore 19 ieri in via Saturnia, verso viale Benedetto Marini, nella frazione di Cerveteri. “Mentre mio padre stava portando fuori il cane – è scritto nel racconto – è stato aggredito da due ragazzi giovani, accento italiano, alti, tra i 20/25 anni, uno vestito con i jeans scuri strappati ,l’altro con un pantalone della tuta chiaro. Con la scusa dei complimenti per il cane, hanno iniziato a chiedergli i soldi e ad aggredirlo, prima spingendolo, e poi palpandolo addosso per vedere se effettivamente aveva i soldi”. Per fortuna la situazione non è degenerata. “Data la stazza robusta con la quale è riuscito a dimenarsi, e grazie al cane che aveva capito il tutto ringhiando, i due si sono dati alla fuga”.