CERVETERI, GLI RUBA IL BANCOMAT E VA A FARE LA SPESA

0
738
bancomat

INDAGA LA POLSTRADA

Prima gli ha rubato il bancomat, poi se ne è andato a fare la spesa dopo aver scoperto il pin. La vittima è un cerveterano di 80 anni che si è ritrovato il conto svuotato. Sul caso indagano gli agenti della polizia stradale di Cerveteri-Ladispoli.

Il malvivente ha atteso il momento giusto per colpire aggirandosi nei pressi di un distributore di benzina sulla strada Furbara-Sasso. È lì che molto probabilmente è entrato in azione approfittando di un attimo di distrazione dell’automobilista che si era fermato per fare rifornimento lasciando incustodito il borsello sul sedile della sua vettura. Dentro c’era il portafogli e anche il bancomat. Nell’arco di 48 ore lo scippatore si è dato allo shopping. In un negozio di abbigliamento sportivo ha acquistato alcune t-shirt. Poi si è recato in una banca di Cerveteri per effettuare un prelievo e all’ufficio postale di Cerenova concedendo il bis. Non pago il giorno seguente ha raggiunto Ladispoli. Una visita al mercato ortofrutticolo di via Ancona per qualche cestino di fragole e un po’ di verdura pagando una ventina di euro, poi un salto dal fornaio di via Duca degli Abruzzi. A poca distanza dal panificio ha comprato del pesce in una nota pescheria.

I commercianti hanno collaborato con gli investigatori fornendo dettagli utili nella speranza di poter risalire presto all’identità del ladro che alla fine tra acquisti di vario genere e soldi contanti si è portato a casa quasi 2mila euro. «Ricordo che era un uomo sulla quarantina – testimonia un commerciante – ben vestito con accento dell’Est Europa. È stato molto gentile, un cliente normalissimo e insospettabile». La polstrada sta seguendo alcune piste.