Cerveteri, esordio e gol per il “canterano” Denis Cobzaru

0
262

Nella sua prima partita ufficiale con la maglia verdeazzurra il 17enne non ha tradito le attese.

Il Cerveteri è fuori dalla Coppa Italia di Eccellenza pur mostrando un gran carattere contro Cimini, sulla carta molto più competitiva per ambire ai piani alti. C’è però una lieta sorpresa che arriva direttamente dal vivaio e si chiama Denis Cobzaru, autore della rete che aveva momentaneamente pareggiato i conti contro la squadra allenata da Marco Scorsini. Un debutto con i fiocchi per il neanche diciottenne della “cantera” verdeazzurra che lascia trasparire tutta la sua felicità anche se gli etruschi non sono riusciti ad approdare al turno successivo.

“Purtroppo non siamo riusciti a superare il Cimini – ammette l’attaccante originario della Romania ma cresciuto a Cerveteri – peccato, personalmente però ho vissuto un momento emozionante: segnare con questa maglia gloriosa è stato come un sogno per me. Quando ho visto la palla entrare in rete è stato molto bello, ho approfittato del liscio di un difensore e di destro poi ho battuto il portiere. Ora però dobbiamo concentrarci per il campionato. Ho svolto tutta la preparazione con la prima squadra e mi trovo bene. Dovrò cercare di farmi trovare sempre pronto quando mi verrà data l’occasione”. Fisico prorompente, per tre anni aveva giocato con le giovanili del Cerveteri, prima di una parentesi a Roma con il Sansa. Ora è tornato più motivato che mai. Una freccia a disposizione dell’arco di mister Tonino Graniero.