Cerveteri “chiama” il Procuratore Alessio Sundas per rilevare la società di calcio

0
793
Il futuro del calcio a Cerveteri è ancora appeso a un filo.

Trapelano notizie di trattative per la cessione della società verde azzurra, ma al momento non c’è nero su bianco. In queste ore, pero’, è spuntato un nome a cui potrebbe far gola la società etrusca. Si tratta di un giovane procuratore, Alessio Sundas, toscano di Montecatini Terme , che gestisce una società manageriale nell’ambito dello sport. E’ considerato  un personaggio eclettico, molto attivo nello sport, protagonista di alcune trattative con club di serie B per i quali si era reso disponibile all’acquisizione. Senza dimenticare che lo scorso anno Sundas, nel ruolo di mediatore, si fece avanti per l’acquisizione del Genoa prima e della Fiorentina poi. Trattative poi non concretizzate per la volontà dei proprietari Preziosi e Della Valle di non cedere il pacchetto di maggioranza dei club.

Sundas, secondo quanto trapelato dalla Toscana, non sarebbe affatto dispiaciuto se la categoria fosse minore. Nel caso di Cerveteri, ora in Promozione, ma con un passato in serie C  e un pubblico tra i più calorosi del comprensorio, sicuramente affronterebbe un contesto alquanto importante per tradizione e storia.  L’imprenditore che vanta amicizie a Cerveteri è rimasto colpito da alcuni vecchi ritratti della tifoseria verde azzurra (come nella foto a Terni), suscitandone   qualcosa di più di un interessamento.   E’ tutto da vedere, ma i colpi di scena potrebbero essere dietro l’angolo.