CALCIO, NUOVO PROGETTO PER IL CITTA DI LADISPOLI

0
810

La squadra giallonera si trova al momento al quinto posto in classifica.Dodici punti in classifica che equivalgono, momentaneamente, al quinto posto in classifica. Quattro vittorie nelle ultime cinque gare: il Città di Ladispoli inizia a raccogliere i frutti di un progetto concreto a cui la società ha iniziato a lavorare già in estate. Mercato a fari bassi, colpi nuovi e di giovane età e conferme eccellenti degli uomini con più esperienza. L’idea poi del club della famiglia Cardillo di affidare la panchina ad un allenatore giovane, alla sua prima esperienza in prima squadra, Emanuele Rossi. Una preparazione curata nei minimi dettagli, grazie al lavoro del preparatore atletico, Alessandro Giacomini, alla supervisione del ds, Federico Cardillo. Non meno preziosa la presenza nel gruppo di dirigenti come Gianfranco Antonini e Emanuele Pierini. Poi la palla passata al campo. Dopo un avvio non facile, per la sconfitta casalinga interna (1-2) contro il Montespaccato, che ora guida la classifica a punteggio pieno, i ladispolani si sono ripresi andando a vincere 3-5 alla Magliana contro Sant’Onofrio e liquidando il Cerveteri nel derby al Lombardi di San Nicola. Poi la sconfitta di misura a Boccea (1-0) nonostante fosse stata sul piano del gioco una delle migliori partite espresse dai gialloneri, fino ad arrivare alle due vittorie condite da gol e spettacolo: 4-3 rifilato allo Shot Cassia e 2-4 fuori casa ad Acilia contro il Canossa.

Il ds Federico Cardillo analizza questa prima parte di stagione: “il gruppo è coeso, abbiamo lavorato molto in estate, soprattutto sul campo. I giocatori sono giovani e ovviamente devono ancora amalgamarsi bene. Dobbiamo però pensare gara dopo gara, non bisogna esaltarsi perché gli ostacoli ci sono e dovremo essere bravi a superarli insieme. Guardando la classifica ora siamo nella parte superiore della graduatoria, e questo ci fa sorridere ma ora è troppo presto, gli avversari iniziano a conoscerci e non sarà sempre facile, pur restando dell’idea che possiamo giocarcela a viso aperto con tutti”.

 

Tanti inserimenti in questa squadra. In difesa sono arrivati Tarisciotti (prestito dal Città di Cerveteri), Levano (Atletico Ladispoli), Mango (Santa Severa) e Di Francesco (svincolato). Compongono il mosaico della retroguardia i confermati Panzini (il capitano), Agostini (con il ruolo anche di vice-allenatore), Zannini, Moretti, D’Alpino e Santulli. Confermati anche i due portieri: Montaldi e Antonini. A centrocampo sono rimasti D’Aiuto, De Macchi, Profumo e Di Marco. Gli innesti sono Gatti M. (centrocamposta ex Sporting Pontecorvo), Gatti L.(svincolato), Di Giosia (Città di cerveteri), Giannella (svincolato). In avanti Ciavarella confermatissimo assieme a Guerrisi e Costanzo. A puntellare il reparto offensivo Simeone (Santa Severa) che al momento è il capocannoniere del Città con 5 reti in 6 gare. “Sì, è un momento magico per me, assieme agli altri compagni abbiamo affinato i movimenti in campo e cerchiamo di non risparmiarci. Spero di far bene ed aiutare la squadra a fare sempre meglio”. Capitan Panzini è concentrato in vista del prossimo impegno contro Bravetta. “Non dobbiamo mollare la presa, giochiamo contro una formazione che ha preso pochissimi gol, quindi dovremmo usare la testa e cercare di colpire al momento giusto. Siamo carichi”.