Attivata la ZTL nel centro storico di Cerveteri

0
233
Negli scorsi mesi il centro storico è stato oggetto di un importante lavoro di riqualificazione che ha previsto sia la sistemazione dei sottoservizi sia la ripavimentazione con il ripristino del selciato. 

I lavori di restyling sono quasi completati e la Giunta, nell’ottica di preservare e valorizzare il Centro Storico, ha ritenuto di tornare a regolamentare il traffico. 

Con l’Ordinanza n. 88 del 14 luglio 2018 è stata ripristinata la Zona a Traffico Limitato e l’Area Pedonale Urbana in Via Roma, dall’intersezione con Via Agillina, in Piazza Santa Maria e Piazza Tripoli. 
Al fine di poter garantire un controllo più efficace e il pieno rispetto dell’ordinanza sono stati installati dei dispositivi elettronici che sono già entrati sperimentalmente in funzione e che inizieranno ad essere utilizzati sin dalla giornata di domani. 
Il varco ZTL sarà monitorato da apposita telecamera con sistema di lettura targhe che consentirà di riconoscere se il veicolo in transito dispone della necessaria autorizzazione all’accesso nel centro storico. Inoltre, tale sistema ci consentirà di aumentare le misure di sicurezza con la verifica delle scadenze delle revisioni e della copertura assicurativa degli automezzi in transito, con la possibilità di capire se si tratta di un mezzo rubato o ricercato dalla forze di polizia. 
Successivamente entrerà in funzione anche un dissuasore automatico per impedire l’accesso ai non autorizzati nell’area pedonale di Via Roma. 
Le fasce orarie di accesso e divieto, sono segnalate da un pannello elettronico posto all’ingresso dell’area interessata dall’ordinanza. 
Nel dettaglio l’ordinanza prevede l’accesso vietato ai veicoli, eccezion fatta per quelli dei residenti muniti di contrassegno, dalle ore 19.00 alle ore 09.00, mentre consente l’accesso dalle ore 08.00 alle ore 09.30 e dalle ore 15.00 alle ore 16.30 esclusivamente ai veicoli per trasporto merci. Dalle 09.30 alle 15.00 e dalle 16.30 alle 19.00 accesso libero, eccezion fatta per i veicoli per il trasporto merci. 
“Finalmente entra in funzione in maniera permanente questa nuova regolamentazione del traffico del nostro Centro Storico – ha dichiarato Giuseppe Zito, Vicesindaco del Comune di Cerveteri – ottenendo anche un notevole apprezzamento da parte di esercenti, residenti e visitatori”. 
“Spesso capita di dover assistere a scene di parcheggio selvaggio all’interno del nostro Centro Storico – prosegue il Vicesindaco Giuseppe Zito – comportando evidenti disagi alla viabilità o addirittura negando l’accesso agli uffici comunali. Scene che certo sono lontane dal fornire quell’immagine di accoglienza che il centro storico di una città che ambisce a definirsi “turistica” dovrebbe mostrare. Nonostante il nostro Comando di Polizia Locale cerchi di garantire la massima presenza, le gravi carenze in organico non permettono certo di ottenere il risultato sperato. Per questo motivo siamo ricorsi a supporti tecnologici che ci aiuteranno a far rispettare la nuova regolamentazione e restituire la giusta dignità al nostro centro storico. In questo modo dunque, oltre a regolare il traffico e ad evitare soste dove non è consentito, si darà l’opportunità a cittadini e turisti di riscoprire la bellezza di passeggiare nei nostri vicoli e magari di conoscere angoli del nostro Centro non visibili dal passaggio in automobile”. 
Nella nuova ordinanza inoltre, viene sancito il divieto di sosta su ambo i lati di Via Roma e sull’intera Piazza Risorgimento, quest’ultima, così come l’area di via Santa Maria, confermata ad esclusivo transito pedonale. 
Ricordiamo che per avere il permesso ad accedere in zona a traffico limitato occorre essere residenti o titolari di un’attività commerciale. Per ciascun nucleo famigliare residente e per ciascun esercizio commerciale può essere rilasciato un contrassegno gratuito, il secondo permesso è soggetto al pagamento della somma di € 50,00 annue mentre il terzo permesso è soggetto al pagamento della somma di € 100,00 annue. 
I contrassegni già rilasciati per la ZTL continuano ad essere validi fino al 31.12.2018 e il sistema è già in grado di riconoscere il passaggio di questi veicoli. 
Le persone con disabilità residenti a Cerveteri possono fare richiesta di accesso alla ZTL recandosi presso il Comando della Polizia Locale di via Friuli n.7, comunicando la targa dell’autovettura dedicata al trasporto del disabile.
Coloro che, pur avendone titolo, non sono ancora in possesso del permesso, oppure chi ha smarrito il contrassegno rilasciato in precedenza, si può rivolgere sempre al Comando della Polizia Locale.