Asl Rm 4, fondi europei regionali : tecnologie medicali

0
348
concorso
Tali tecnologie verranno utilizzate per il carcere, l’Hospice Carlo Chenis, la Casa della Salute di Ladispoli, I Poliambulatori di Anguillara, Civitavecchia, Santa Marinella e Capena, la Piastra ambulatoriale del San Paolo. 
Uno stanziamento di 3.002.198,03 assegnato alla Asl Roma 4. Si tratta dei fondi “POR FESR LAZIO 2014-2020 asse 1 ricerca e innovazione, utilizzazione” stanziati per l’acquisizione di tecnologie e sistemi di potenziamento e l’implementazione dell’integrazione ospedale/territorio della Regione Lazio.
Con recente delibera, è stato affidata tramite procedura sul mercato elettronico, la fornitura per 41082,00 euro, di basse e medie tecnologie elettromedicali.
Si tratta nello specifico di Pulsossimetri, Polisonnigrafi, Ecg palmari, Biotesimetri, Minidoppler e Monitor multiparametrici.
Tali tecnologie verranno utilizzate per il carcere, l’Hospice Carlo Chenis, la Casa della Salute di Ladispoli, I Poliambulatori di Anguillara, Civitavecchia, Santa Marinella e Capena, la Piastra ambulatoriale del San Paolo.
La Asl Roma 4 invierà comunicazione delle successive procedure derivanti dai fondi europei.
Dott.ssa Marika Campeti
Ufficio Stampa
Asl Roma 4