Anguillara, pronto il progetto dell’albero di Natale

0
366
albero di natale

NATALE IN FESTA A PONTON DELL’ELCE

Pronto il progetto dell’albero di Natale: “FRUTTA E VERDURA, vita serena e lontana dai malanni” ideato dall’architetto Paola Santoro e Cristina Paladini. “Non sarà una semplice decorazione natalizia, ma un’opera d’arte che metteremo a disposizione della cittadinanza, visibile presso il centro commerciale di Ponton dell’Elce, in via dei Faggi 1.

L’albero di Natale «FRUTTA E VERDURA, vita serena e lontana dai malanni», per ricordare che l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato risoluzioni che designano il 2021, come Anno Internazionale della Frutta e della Verdura e il 29 settembre come Giornata internazionale di Consapevolezza sulle perdite e gli sprechi alimentari, a seguito delle richieste avanzate dalla Conferenza della FAO. L’anno scorso l’associazione “DIRITTI CITATTADINANZA DEL LAGO realizzò un’opera d’arte, a cura del maestro Michele Sala, dedicata alla promozione dei diritti civili nel periodo natalizio, che ha fatto registrare numeri da record di visitatori, anche durante l’inaugurazione, dove diverse centinaia di persone hanno potuto apprezzare la bellezza artistica”.

Lo annuncia l’ideatrice del progetto, dott.ssa Simonetta D’Onofrio, presidente dell’associazione “DIRITTI CITTADINANZA DEL LAGO”, che insieme alla coordinatrice di “RICICLAGO”, dott.ssa Rita Iacoponi, hanno programmato un appuntamento per “Natale in festa a Ponton dell’Elce”, senza possibilità di assembramenti a causa della pandemia.

Con la realizzazione dell’albero di Natale, desideriamo promuovere l’albero dentro il Centro Commerciale – commentano i responsabili delle associazioni D’Onofrio e Iacoponi – vogliamo che sia un momento dedicato alle periferie anguillarine, spesso dimenticate, perché a Natale si può fare shopping , ma si può riflettere anche su ciò che acquistiamo.

L’opera dell’albero di Natale, sarà realizzata con materiali di riciclo e riuso, attraverso tecniche particolari. Gli oggetti saranno realizzati dai cittadini e dalle associazioni che condivideranno l’iniziativa natalizia, per porre l’accento, prima di tutto, sull’importanza di seguire consumi e stili di vita più intelligenti, nel campo dell’ambiente e della vita quotidiana.

Infine, alcuni oggetti che saranno utilizzati nell’installazione verranno realizzati con la tecnica giapponese degli amigurumi. Una vera e propria passione, molto diffusa per questi bambolotti e oggetti vari fatti all’uncinetto. Per l’occasione l’associazione culturale “MARIKANTO”, di Marika Morelli organizzerà alcuni corsi on line per imparare varie tecniche, compresa quella degli Amigurumi stessi. Si possono donare decorazioni utili all’allestimento legati al tema della “frutta e verdura”, che resteranno nella memoria storica del Natale 2020. Lasciati ispirare dall’albero di Natale: FRUTTA E VERDURA, vita serena e lontana dai malanni.

Per informazioni e donazione degli oggetti si possono prendere contatto con i numeri, anche tramite whatsapp: 347 458 4059, 3316026305. Per rimanere aggiornati sull’iniziativa seguici selle pagine Facebook delle associazioni; DIRITTI CITTADINANZA DEL LAGO, RICICLAGO