Crisi idrica, Zingaretti decreta lo stato di calamità nel Lazio

0
1231
indagato

L’emergenza idrica nel Lazio è veramente grave. 

A confermare come siamo all’allarme rosso per la mancanza di acqua è giunta la notizia che il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha assunto una decisione molto seria.

“Ho firmato il decreto per lo stato di calamità naturale – dice Zingaretti – shiediamo al Governo di dichiarare lo stato di emergenza con sostegni finanziari e di adottare provvedimenti straordinari per fronteggiare adeguatamente l’emergenza e dare sollievo alle popolazioni colpite. La siccità non è l’unica responsabile di questa situazione, in passato ci sono stati troppi sprechi e pochi investimenti sulla rete idrica da parte di chi doveva garantire un bene prezioso come l’acqua e invece non l’ha fatto”.